10-11.2.1918, la “Beffa di Buccari” e Raffaele Esposito

a cura Antonio Cimmino

Raffaele Esposito, marinaio scelto, cittadino di Agerola, insignito della Medagli di Bronzo al Valor Militare per aver partecipato con Gabriele D’Annunzio alla cosiddetta “Beffa di Buccari” sul M.A.S. 95 con la seguente motivazione:
Facente parte dell’equipaggio di unità sottili che eseguirono un audace attacco al naviglio nemico nella lontana e munita Rada di Buccari si distingueva per sereno ardimento”.
(Buccari 10 – 11 febbraio 1918).

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

8 risposte a 10-11.2.1918, la “Beffa di Buccari” e Raffaele Esposito

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grandi Eroi del passato. Onori

  2. EGIDIO ALBERTI dice:

    OMORI AI NOSTRI EROI

  3. Renato Simonetta dice:

    condivido

  4. Marinaio Leccese dice:

    condivido

  5. Marcello Cocco dice:

    condivido

  6. Marinaio di Lago dice:

    condivido

  7. Federico Tornello dice:

    condivido

  8. Filippo Bassanelli dice:

    E vai con Luigi Rizzo Da Milazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *