Il cambiamento è perdersi nell’Amore

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Riflessione dedicata a Paolo Giuliani e ai marinai di Spirito Santo.
PER GRAZIA RICEVUTA

Così come la ripetizione rafforza la ripetizione, il cambiamento genera cambiamento.
Noi immaginiamo che la Verità è di non sapere mai ciò che sta per accadere.

La Verità, per scoprire qual’è il giusto posto, è uscire dalla quotidianità perché capita spesso che il nostro posto sia stato sempre li ad aspettarci dietro l’angolo.
Quello che provo è complicato e strano, ho capito, io non scappo perché mi sono perso nell’amore.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Per Grazia Ricevuta, Recensioni. Permalink.

16 risposte a Il cambiamento è perdersi nell’Amore

  1. Claudio53 dice:

    La chiesa ha “arruolato” un grande uomo. Grazie Paolo

  2. Roberto Tento dice:

    Onore e Rispetto

  3. Renato Simonetta dice:

    condivido

  4. Raimondo Restivo dice:

    condivido Ezio

  5. Angelo Sorino dice:

    condivido al 100%

  6. Giorgio Gianoncelli dice:

    Beato lui, anzi Beato due volte.

  7. Alessandro Cerrone dice:

    Uno dei miei ex Capo Ufficio Op anni ’90…. Sapevo che avesse questa inclinazione …. Ma arrivare a quel punto…

  8. Michele Ottolino dice:

    condivido

  9. Gino Alfarano dice:

    L’ho avuto C/te nel 1982 su Nave SALMONE.

  10. Antono Dell'Anna dice:

    L’ho avuto C/te nel 1982 su Nave SALMONE.

  11. Toty Donno dice:

    I sogni dei marinai di una volta sono fatti di tanta fatica. Forse, se cerchiamo di prendere delle scorciatoie, perdiamo di vista la ragione per cui abbiamo cominciato a sognare e alla fine scopriamo che il sogno non ci appartiene più. Se ascoltiamo la saggezza del cuore il tempo infallibile ci farà incontrare il nostro destino, quello trascorso a bordo di questa vita e che ci fa riflettere e ricordare che:
    “Quando stai per rinunciare, quando senti che la vita è stata troppo dura con te, ricordati chi sei: un marinaio di una volta. Ricorda il tuo sogno“.
    Grazie Ezio

  12. Giuseppe De Cillis dice:

    Grazie Ezio, ti stimo tantissimo per la tua AMICIZIA un caro abbraccio MARINAIO CIAO.

  13. Bruno Marra dice:

    Ricambio queste belle parole per don Paolo elevati alla VI

  14. Bruno Romeo dice:

    Un abbraccio fraterno da un marinaio di Ciampino.

  15. Augusta-Framcamo dice:

    Noi immaginiamo che la Verità è di non sapere mai ciò che sta per accadere.

  16. Giovanni Tritto dice:

    Auguro a Don Paolo Giuliani ogni bene e condivido la sua scelta:Lo conosciuto su Nave Impavido da giovane sottotenente di vascello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *