Il Fante di Marina

a cura Sergio Jacuzzi

Indice dei capitoli:
Considerazioni sull’anfibio, nella storia.
I Classiarii Milites. La più antica fanteria di marina, romana.
La conquista romana della Britannia.
La Repubblica di Venezia e i fanti da mar (421-1687). La Serenissima.
Fanterie di marina del Ducato di Savoia e di Sardegna (1560-1861).
Il Regno delle Due Sicilie, da Carlo a Ferdinando IV di Borbone (1735-1798).
Armata di Mare nel Regno delle Due Sicilie (1803 -1823).
La difesa del Regno delle Due Sicilie, da Ferdinando II a Francesco II (1830-1859).
Regio Decreto 21 marzo 1861: istituzione del Corpo Fanteria Real Marina,
Il Corpo Fanteria Real Marina, soprannominati Bersaglieri del Mare e le compagnie da sbarco (1861-1897).
La Campagna di Cina e dell’Estremo Oriente (1900-1905).
Operazione dei reparti da sbarco della Regia Marina a Metelino, in Grecia. (1905).
Aspirazione africana dell’Italia (1911-1912).
I fanti di marina soprannominati Garibaldini del Mare e il sacrificio di Riccardo Grazioli
Lante della Rovere, ufficiale e fante di marina.
La questione albanese (1913-1914).
La Prima Guerra Mondiale. La disfatta di Caporetto (1917).
Dalla ritirata di Caporetto alla costituzione del Raggruppamento Marina, sul Piave.
Storia del Gruppo Amalfi.
Fra fiume, terra, mare e fuoco, i fanti di marina.
Il racconto di Starita, Comandante del Battaglione di fanti di marina (1917).
Gli arditi di marina del Battaglione Caorle, soprannominati Caimani del Piave.
I nuclei nuotatori arditi, fanti di marina della Regia Marina.
Genesi, addestramento e gesta.
Documenti di guerra del Comando Reggimento Marina.
Rapporti di guerra, giorno per giorno, del capitano di vascello Alfredo Dentice di Frasso,
dal 9 novembre 1917 al 14 maggio 1918.
Documenti di guerra del Comando Reggimento Marina.
Rapporti di guerra, giorno per giorno, del capitano di fregata Giuseppe Sirianni, dal 15 maggio 1918 al 4 novembre 1918.
Considerazioni sulle azioni gloriose dei fanti di marina.
Rapporto del Regio Esercito, Comando Supremo.
La battaglia dall’Astico al mare dal 15 giugno al 6 luglio 1918.
Consegna della bandiera di guerra, del nome San Marco e del simbolo del Leone Alato.
Elogi il 19 Maggio 1918 e cerimonia ufficiale del 25 Marzo 1919.
Il Reggimento Marina e il Raggruppamento Artiglieria della Brigata Marina nella Prima Guerra Mondiale.
Una evidente storia czeca.
Bollettini e comunicati di guerra, relativi alla Brigata Marina.
Premesse dell’inizio della fine della Prima Guerra Mondiale, a Venezia.
Il Capo di Stato Maggiore della Regia Marina e aneddoti di alcuni eroici ufficiali della Brigata Marina.
Reparti e comandanti del Raggruppamento Marina alla Battaglia del Solstizio, Basso Piave, del 15 giugno 1918.
Giuseppe Sirianni, il mitico Comandante del Reggimento Marina San Marco.
A beneficio dell’Associazione dei Combattenti e Mutilati del Reggimento Marina San Marco, chiamati da Sirianni Veterani San Marco.
28 Giugno 1919, Teatro Carlo Felice di Genova.
La Preghiera del Marinaio di Antonio Fogazzaro.
Reggimento Marina, decretazione delle 2 Medaglie d’Oro al Valor Militare, alla memoria.
Raggruppamento Marina.
Marinai e Fanti, morti per la Patria.
Ricompense.
Spiegazione dell’Inno del Reggimento Marina San Marco.
Spartito dei Bersaglieri del mare (1866).
Spartiti dei Garibaldini del mare (1912).
Spartiti dell’Inno del Reggimento Marina San Marco (1917-1926).
Il sapere del Leone Alato e del Santo Marco.
Storia della bandiera e del gonfalone di Venezia.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Recensioni, Storia. Permalink.

3 risposte a Il Fante di Marina

  1. Renaro Simonetta dice:

    condiviso

  2. Sergio Jacuzzi dice:

    Grazie della tua collaborazione e a presto, se non ci vediamo ti auguro un sentitissimo augurio di Buone Feste !

    Sergio Iacuzzi
    Presidente e Direttore Tecnico
    Associazione Edizioni Veterani San Marco.

  3. Egidio Alberti dice:

    Grazie Ezio per avermi esteso questo post. Ti auguro una buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *