Attualità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Velieri

30.10.2016, Gianni Venza il furiere dal sorriso contagioso

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

30-10-2016-gianni-venza-foto-alfons-terrasi-p-g-c-corso-75-www-lavocedelmarinaio-comCaro Gianni,
in certi momenti della vita scrivere o comunicare sentimenti diventa difficile e oggi, nel giorno della Tua dipartita, lo è ancora di più. Si ha sempre la sensazione che le parole siano vuote e che non possano esprimere appieno la nostra tristezza. Facciamo ancora fatica a crederci, siamo arrabbiati, nella nostra mente non possiamo pensare altro a frasi come: ”Non è giusto!” o come “Lui non se lo meritava!”.
Ci sentiamo di far sapere a quelli che non ti conoscevamo, che ci hai insegnato, da buon napoletano e senza retorica alcuna, che col sorriso e il perdono si aprono i cuori di tutti, anche di quei colleghi tronfi di orgoglio e sai già che occuperai per sempre un posto speciale nei nostri cuori.
Forse questi pensieri possono sembrare semplici esternazioni ma sono profondamente veri. La Tua morte porta solo dolore nei nostri cuori, specie nel mio perché sei stato fra quelli che mi ha esortato a proseguire la carriera in Marina.
Anche se la Tua vita non è stata lunga l’hai sicuramente vissuta intensamente. Una vita straordinaria come la Tua fine terrena, tra cielo e mare, tra i sogni e i ricordi indelebili, tracciati nell’onda, lungo la scia, fra i flutti…

Nello scrivere queste brevi parole abbiamo cercato delle possibili citazioni e la scelta era vasta. Pensavamo di usare un brano di un grande scrittore, ma nulla alla fine avrebbe reso l’idea dell’uomo che noi tutti abbiamo conosciuto. Tu sostenevi l’importanza della famiglia, il valore degli amici e ci ha insegnato a sostenerci l’un l’altro, a credere nelle nostre forze e a lottare per ciò in cui si crede e si ama.
Dio ci fa comprendere proprio in questo giorno, insieme ai tuoi familiari, che se anche ci mancano le persone a noi più care, come te Gianni, Lui ci ha donato la Grazia che è l’amicizia nel prossimo e l’amicizia nel prossimo è la Sua Grazia, in una parola sola: amore.

Lo stesso amore che tu hai riposto in noi oggi e noi lo riponiamo in te Capo Venza del 75° corso Furieri.
Adesso riposa in pace fra i flutti dell’Altissimo magari pregando per noi come noi preghiamo per te.
Questo è il momento del raccoglimento, della riflessione, della meditazione e, per chi crede, della preghiera.
P.s. dimenticavo … la canzone di Pinuccio che ci cantavi.

O’i nè’!
comm’è bello a stà’ cu tte
it’s music, music in the air
òi nè’
i’ te guardo e m’arrecrio
it’s music, music in the air
 
It’s music in the air
quantu tiempo po’ durà
mezo ‘a dinto e mez’a fora
pe nun ce lassà’
 
It’s music in the air
chiure l’uocchie pe guardà’
fin’a che te saglie ‘ncuollo
e nun te puo’ fermà’
 
Addò’ nun bastano ‘e parole
(si perdo tiempo lascciami fà)
se ferma arraggia e nasce ‘o core
(statte ccàe)
po’ nisciuno tocca niente
(e so’ cuntento ‘e me truvà)
sciuscianno forte ‘nziem’o viento
 
Ma i’ quanno vego a vuje
ma vesto a lutto
pecchè parlate sempe a vocc’e raja
 
It’s music in the air
quantu tiempo po’ durà
mezo ‘a dinto e mez’a fora
pe nun ce lassà’

 
It’s music in the air
chiure l’uocchie pe guardà’
fin’a che te saglie ‘ncuollo
e nun te puo’ fermà’
 
Addò’ nun bastano ‘e parole
(si perdo tiempo lascciami fà)
se ferma arraggia e nasce ‘o core
(statte ccàe)
po’ nisciuno tocca niente
(e so’ cuntento ‘e me truvà)
sciuscianno forte ‘nziem’o viento
 
Ma i’ quanno vego a vuje
ma vesto a lutto
pecchè parlate sempe a vocc’e raja
 
Ma i’ quanno vego a vuje
ma vesto a lutto
pecchè parlate sempe a vocc’e raja
 
Addò’ nun bastano ‘e parole
(si perdo tiempo lascciami fà)
se ferma arraggia e nasce ‘o core
(statte ccàe)
po’ nisciuno tocca niente
(e so’ cuntento ‘e me truvà)
sciuscianno forte ‘nziem’o viento.

riposa-in-pace-marinaio-www-lavocedelmarinaio-com

29 commenti

  • gianfranco romano

    ho conosciuto Capo Venza a Nisida e mi ritrovo in quanto scritto per ricordarlo. Un saluto a lui e un abbraccio ai familiari, e agli amici che hanno avuto il piacere di conoscerlo.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Marco è deceduto l’anno scorso, adesso riposa in pace fra i flutti dell’Altissimo.
    Un abbraccio grande come il nostro mare

  • Profilo fb EZIO VINCIGUERRA

    Camillo Foti Signore d’altri tempi. R.I.P. grande Capo.
    Roberto Tento R.I P
    Gianluca Vallone R.i.p eterno marinaio⚓❤
    Peruzzi Alfiero R.I.P.
    Mikele Tocci Sentite condoglianze alla famiglia ⚓
    Iachino Portelli R.I.P.
    Giuseppe Sciuto Rip
    Raffaele Passero Mmm
    Ciro Scala R I P
    Michele Giuseppe Di Liberto R.i.p.
    Giovanni Linardon R. I.P.
    Franco Vetturini R.I.P.
    Michele Cassisa R. I. P. Condoglianze alla famiglia.
    Pino Amara R.I.P. Condoglianze alla famiglia.
    Sergio Biffi R.I.P.
    Sandro Saccheri riposa in pace
    Giovanni Rapelli R.I.P.
    Vincenzo Lo Iacono R.I.P.
    Giovanni Serritiello R.I.P.
    Angelo Carbotti R.I.P.
    Domenico Sercia R. I. P.
    Salvatore Puglionisi Sentite condoglianze
    Raimondo Restivo R.I.P.
    Emanuele Di Benedetto R. I. P.

  • Salvatore Er Puccio Pucciarelli

    Comprendo solo ora…un caro amico imbarcati insieme sul Doria e le risate quando era di vedetta e gli facevo gli scherzi….Ciao amico mio Riposa in Pace

  • Pagina fb lavocedelmarinaio

    Antonio Osvaldo Monsellato R.I.P
    Ennio Boragine R.I.P.!!!
    Mario Billardello Condoglianze alla famiglia. R.I.P.
    Peruzzi Alfiero R.I.P.
    Gio Zurolo Ciao Gianni l’ho saputo solo oggi…. mi dispiace Riposa in pace amico mio.
    Armando Mauriello R.I.P.
    Mariella Anna Maria Conti R.i.P.
    Simeone Secondo Tozzi R. I. P.
    Amedeo Pedicini R.I.P.
    Carlo Gennatiempo R.I.P.
    Pasquale DI Gaeta Condoglianze.
    Luigi Morra R.i.p.fra
    Salvatore Rizzo riposa i npace Gianni
    Maria Fiorella Pica R. I. P.
    Ugo Carascon R.I.P. Gianni.
    DE Pace Luigi R.i.p.
    Pietro Rossi R.I.P.
    Achenza Annibale R. I. P. CONDOGLIANZE
    Michele Ottolino R.I.P. CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA
    Pasquale Pellicoro Riposa in pace fratello …avevi la mia stessa categoria di furiere
    Salvatore Cirlincione R.I.P.
    Umberto D’Andria R.I.P.
    Giovanni Casillo R.I.P.
    Vincenzo Di Mattia R.I.P.
    Giuseppe Carlo Gino r i p marinaio
    Mario Ferramola sentite condoglianze alla famiglia R.I.P.
    Maurizio Marino R.I.P.
    Livio Martini R.I.P.
    Giuseppe Scarnera R. I. P.
    Mauro Petruzzella r.i.p.
    Sergio Leone Ciao … R.I.P.
    Franco Vetturini R.I.P.
    Raffaele Anatilopan R.I.P. GIANNI
    Giancarlo Leandri Sentite condoglianze alla famiglia R.I.P. collega.
    Marisella Virdis R I P
    Sandro Saccheri
    Giuseppe Pantile R.I.P.
    Michele Salatino RIP.
    Antonello Spennato R.I.P
    Luigi Maresca R.i.p.
    Alberto Barra Ciao Giovà R.I.P. ” ‘O Fior ” ti ricordo con questo saluto che ci facevano quando ci si incontrava, sei stato un vero Amico ⚘⚘⚘
    Pino Di Costanzo R.i.p.
    Gianni Marras R.i.p. Giovannino!!!!

  • Pagina fb Marinai per sempre

    Gino Gino Sentite condoglianze alla famiglia. Riposa in pace e prega per tutti. A tutti gli amici marinai e non leggete le belle parole scritte dal nostro amico Ezio che ha scritto in memoria di Gianni Venza, e la sua poesia.
    Vincenzo Curulli RIP
    Michele Salatino RIP:
    Antonio Bonesi R.I.P.
    Sergio Biffi R.I.P.

  • Marinaio di Lago

    Ciao Gianni quanto ci manca la tua contagiosa allegria.
    Un abbraccio a te Rita grande come il mare e grande anche come il vostro cuore pio e misericordioso.

  • Pagina fb Corso 75 Furieri

    Luigi Carobene R.I.P.
    Bruno Salentino Amico e collega indimenticabile. Ciao Gianni R.I.P.
    Giuseppe Tangorra Non ho parole. Ciao Gianni.
    Giorgio Spina Ciao. …grande Gianni
    Marcy Roma Mitico fratello….
    compagno di giorni passati sorridenti e felici. Chissà ora con chi stai condividendo il tempo. Un abbraccio alla famiglia. TVB Gianni
    Vito Giovanna Di Maggio R.i.p
    Luigi Maresca Rip. Wonderfull man
    Giacomo Carso R.i.p. Gianni
    Giuseppe Iacuele Ciao Giovannino che tu possa riposare in pace

  • Roberto Muradore

    Esattamente un anno fa ci lasciava, dopo lunga malattia, il nostro compagno di corso 1 Mrs. LGT Giovanni Venza. Lo ricordiamo con grande affetto per aver condiviso assieme momenti di servizio ma anche ludici. Un abbraccio alla vedova Rita e alla piccola Giorgia.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Gianni quanto ci manca la tua contagiosa allegria.
    Un abbraccio a te Rita grande come il mare e grande anche come il vostro cuore pio e misericordioso.

  • Pantile Gianfranco

    Ciao Gianni. ….

    Non posso credere che tu non ci sei più È una notizia,credo di capire, ( leggo un 2016 e non comprendo?????) che mi lascia incredulo. Ti ricordo molto bene quando eravamo imbarcati insieme forse sul Doria.
    Grande collega sempre disponibile e con il sorriso sempre sul volto. Certamente una Grande Persona.Ti ricorderò sempre. ………R.I.P Gianni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *