6.8.1928, affonda il regio sommergibile F 14 per speronamento

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



Il 6 agosto 1928, nelle acque antistanti l’isola dei San Giovanni in Pelago (vicinanze Pola), il regio sommergibile F14 fu speronato e affondato dal regio cacciatorpediniere Giuseppe Missori.
Nessun superstite.

La breve storia di questo sfortunato sommergibile può essere riassunta di seguito:
– classe Medusa;
– varo: 23 gennaio 1917;
– consegnato: 18 marzo 1917;
– dislocamento: 262/319 t;
– lunghezza: 45,6 metri;
– motore: diesel 700 hp;
– velocità massima: 12,5 nodi.

All’argomento si consiglia la lettura:
http://www.xmasgrupsom.com/Sommergibili/F14/TragediaF14.html

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

3 risposte a 6.8.1928, affonda il regio sommergibile F 14 per speronamento

  1. Egidio Alberti dice:

    Riposino in pace

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Riposate in pace

  3. Nico Rivano dice:

    condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *