Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Un mare di amici

20 agosto 2014, Danilo Vezzà

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Ciao Danilo, marinaio per sempre Ardito,
sono trascorsi tre anni dalla tua dipartita ma il ricordo è ancora indelebile per quelli che come noi ti conoscevano personalmente.

Mi sento di poter affermare, a nome di tutta la grande famiglia dei marinai, e di quella degli amici di nave Ardito, che hai occupato e che occuperai per sempre un posto speciale nei nostri cuori.
Come tutti i marinai, anche se la tua vita non e’ stata lunga l’hai sicuramente vissuta intensamente e fuori dal comune, una vita straordinaria come la sua fine terrena, tra cielo e mare.
Noi ti ricordiamo così, sempre sorridente, sempre gioviale, sempre pronto ad essere pronto ed in aiuto perché avevi il dono speciale di saper ascoltare.
Un abbraccio a te Danilo e ai tuoi cari, ovunque tu sia. Un abbraccio grande, profondo e trasparente come quel mare che navigammo, che ci portiamo dentro e che nessuno mai potrà inquinarci.
Nihil Obest

21 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *