11.8.1960, Enzo Grossi

(San Epigma 20.4.1908 – Corato 11.8.1960)

Nella giornata tanta cara ai marinai, dedichiamo a coloro che non ci sono più o che sono salpati per l’ultima missione, questa bellissima immagine del Comandante Enzo Grossi imbarcato sul regio sommergibile Barbarigo, comandato dal Capitano di Corvetta Umberto de Tullio, che trasformato in natante da trasporto per l’Estremo Oriente fu affondato nel mese di giugno 1943 in Atlantico con i 59 uomini dell’equipaggio.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

4 risposte a 11.8.1960, Enzo Grossi

  1. Raimondo Restivo dice:

    Mio zio Raimondo classe 1922 Radio telegrafista idrofonista e’ morto mia nonna paterna lo ha atteso era il suo primo genito

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Raimondo Restivo … perché non mi mandi un bell’articolo di tuo Zio in modo da ricordarlo nella nostra banca della memoria? Ci conto.
    Un abbraccio grande come il mare e grande come il tuo cuore impavido di Marinaio per sempre.

  3. Sandro Saccheri dice:

    condiviso

  4. Massimo Talini dice:

    La figura è molto controversa, sia per gli affondamenti affermati e non confermati, sia per l’adesione all’effimera Repubblica Sociale di Mussolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *