Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

26.7.1941, varo regio incrociatore Giulio Germanico

a cura Antonio Cimmino

L’incrociatore leggero Giulio Germanico fu varato il 26 luglio 1941 e fu affondato dai tedeschi il 28 settembre 1943 dopo aver distrutto il cantiere navale di Castellammare di Stabia.
La nave fu recuperata nel 1950 e trasformata in cacciatorpediniere a cui si diede il nome di San Marco.
Entrò in servizio nella Marina Militare con la sigla D563 come cacciatorpediniere conduttore.
Fu radiata nel 1971.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *