Erasmo Franciosa e l’affondamento del regio avviso veloce Diana

di Carlo Di Nitto

Marinaio Erasmo Franciosa, di Pasquale e di Valeriano Luigia.
Decorato di Croce al Merito di Guerra.
Disperso nell’affondamento del Regio Avviso veloce “Diana” il 29 giugno 1942.
L’unità, era partita da Messina il 28 giugno per portare materiale e personale a Tobruk, di recente rioccupata. Il giorno successivo, alle ore 11.20 circa, a circa 75 miglia a nord del Golfo di Bomba, Cirenaica, la nave fu fatta segno al lancio di quattro siluri dal sommergibile inglese “Thrasher”. Due poterono essere evitati con una rapida accostata, ma gli altri due esplosero verso poppa determinando l’affondamento del “Diana” in meno di 15 minuti.
Erasmo Franciosa era nato il 23 febbraio 1921 a Formia.
(foto p.g.c. della Famiglia)

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

7 risposte a Erasmo Franciosa e l’affondamento del regio avviso veloce Diana

  1. Girolamo Trombetta dice:

    condiviso

  2. Aniello Pugliese dice:

    R I P

  3. Marisella Virdis dice:

    R I P

  4. Ennio Boragine dice:

    R.I.P.!!!

  5. Francesco Radogna dice:

    Quando gli uomini erano Uomini. E non si facevano le sopracciglia.

  6. Domenico Caruso dice:

    Anche mio zio Francesco Lo Turco,classe 1920,è morto nell’affondamento di nave Diana. Finché ricorderemo i nostri Caduti essi non moriranno mai.

  7. Mereu Leandro dice:

    stessa sorte per mio zio Mereu Antonio di Gavoi (NU) classe 1911 cannoniere di 3^classe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *