Attualità,  Recensioni,  Storia

7 gennaio, festa della nostra Bandiera

di Marino Miccoli

bandiera-tricolore-e-yellow-per-i-due-maro-www-lavocedelmarinaio-com

Dalla Costituzione della Repubblica Italiana
Art. 12
La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.
************************
La Bandiera Tricolore rappresenta gli ideali di libertà e indipendenza che animarono il Risorgimento. Non era più un segno dinastico, un blasone di casa regnante ma il simbolo semplice ed autentico del Popolo Italiano e della Nazione finalmente unita: “Non rampare di aquile e leoni, non sormontare di belve rapaci […] ma i colori della nostra primavera e del nostro paese, dal Cenisio all’ Etna; le nevi delle alpi, l’aprile delle valli, le fiamme dei vulcani […]: il bianco, la fede serena alle idee […]; il verde, la perpetua rifioritura della speranza a frutto di bene nella gioventù de’ poeti; il rosso, la passione ed il sangue dei martiri e degli eroi, E subito il popolo cantò alla sua bandiera ch’ ella era la più bella di tutte e che sempre voleva lei e con lei la libertà” (brano tratto dal discorso del poeta Giosuè Carducci, tenuto il 7 gennaio 1897 a Reggio Emilia per celebrare il centenario della nascita del Tricolore).

I primi versi di una canzone patriottica imparata a memoria quando frequentavo le prime classi della scuola elementare, la cantavamo per le strade di Spongano (mio paese d’origine) quando, accompagnati dai maestri il giorno della commemorazione del IV NOVEMBRE, ci si recava tutti insieme al monumento dei Caduti in Guerra ai piedi del quale ciascuno di noi deponeva un fiore.

LA BANDIERA TRICOLORE (canto patriottico)

E la bandiera
di tre colori
è sempre stata la più bella!
Noi vogliamo sempre quella,
noi vogliam la libertà!
Noi vogliamo sempre quella,
noi vogliam la libertà!
La libertà! La libertà!

alzabandiera-a-pola-scuole-cremm-anno-1929-www-lavocedelmarinaio-com

23 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *