Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

Ammiragli Masetti e Papili, due signori del mare

di Gianfranco Iannetta

…ricevo e con infinito ed immenso orgoglio pubblico in questa data odierna densa di commozione.

Gianfranco Iannetta per www.lavocedelmarinaio.comCiao Ezio,
mi permetto di inviarti un breve scritto, nel quale ricordo due uomini di mare: Ammiraglio Masetti e Ammiraglio Papili.
Il suddetto te l’ho invio, perché da parte mia c’è l’intenzione, sempre se tu lo ritieni opportuno, di pubblicarlo sulla “voce del marinaio”, anche perché il prossimo 28 agosto ricorre l’anniversario della morte dell’Ammiraglio Papili.
Ovviamente se tu lo ritieni opportuno, puoi apportare le necessarie modifiche, inoltre potrei inviarti anche delle foto relative agli stessi.
Nel salutarti cordialmente, di seguito il testo da me elaborato:
Permettetemi di spendere due parole per ricordare due Marinai, due Uomini che, ho avuto l’onore e soprattutto la fortuna di conoscere prima in servizio ed in seguito, per motivi legati alla mia destinazione, stando in congedo. Sono l’Ammiraglio Ugo Masetti e l’Ammiraglio Franco Papili, che in occasione della loro ultima navigazione (Amm. Papili 28 agosto 2009 – Amm. Masetti 25 maggio 2009) che, con questo breve scritto, voglio ricordare e celebrare con i lettori nella “banca della memoria”.
Due Grandi che, anche se anagraficamente di diversa generazione (Masetti cl. 1918 e Papili cl. 1929) , sono stati legati dalla stessa passione: la Marina Militare.

Ammiraglio Ugo Masetti - www.lavocedelmarinaio.com

Anche se caratterialmente diversi, erano i primi a non risparmiarsi per il bene supremo comune di servire la Patria, in simbiosi e stretta relazione con i rispettivi equipaggi, dai quali ottenevano sempre il massimo.
Nella loro lunga e brillante barriera, si sono incrociati varie volte, ma ricordo bene, e loro ne parlavano volentieri, del periodo svolto a bordo del vecchio Incrociatore Garibaldi, sul quale il buon Masetti era il 2^ e Papili 1°Dt. (inizi anni 60).

Ammiraglio Franco Papili - www.lavocedelmarinaio.com

Chiudo questo breve ricordo, con la speranza di aver fatto cosa piacevole, in ricordo di due Grandi Marinai.

39 commenti

  • Egidio Aberti

    Splendida persona che ho avuto modo di incontrare più volte nel corso della mia carriera. R.I.P.

  • Leoni Bruno

    Ho avuto il piacere di avere come comandante sul veneto il compianto Papili che tutti descrivevano un mostro con aneddoti al seguito invece ho avuto all’epoca sebbene fossi un semplice sergente di riscontrare una persona per bene anche se pignola che sapeva riconoscere i meriti del lavoro che svolgeva il proprio equipaggio esaltandone i meriti, la competenza e la dedizione al servizio lo ritengo uno dei migliori comandanti che abbia avuto durante il mio lungo servizio a bordo delle unità navali e non sono poche ve lo assicuro

  • Giovanni Castellaro

    Sono stato imbarcato con il CF. Masetti durante il suo Comando sul Centauro, io ero giovane STV, era un uomo di grande carisma che mi ha insegnato tanto: E’ stato per me più di un Comandante, un padre, un fratello. E un grande marinaio, per me è stato un onore servire con Lui e per Lui:

  • Giovanni Castellaro

    L’Amm.glio Papili era per me un amico anche se di cinque corsi più anziano. E’ vero si divertiva con le sue domande di storia e geografia, era un burbero buono e chi lo conosceva gli voleva tanto bene

  • Azeglio Rossi

    Ho avuto il piacere è l’onore di conoscere l’allora Cap di vascello Masetti comandante dell’Andrea Doria dal 66al 68…..ancora dopo 50 anni lo ricordo come grande marinaio e come uomo di una bontà senza uguali. Al momento dei saluti per cambio di comando ha stretto la mano a tutto l’equipaggio dal primo ufficiale all’ultimo marinaio. …e per ognuno due parole di ringraziamento

  • Francesco Illiano

    comandante papili l’uomo tutto di un pezzo che si scioglieva come in ghiacciolo. bravo comandante per mettere a posto i parlamentari ci sarebbe voluto lui cone presidete di camera o senato. sai quanti arresti di rigore gli avrebbe dato e quanti ne avrebbe fatti scendere dal carrozzone

  • Marino Martelli

    come posso non associarmi al ricordo di un grande comandante , che fece parte come ufficiale della mia grande nave ct Impetuoso e che lui stesso commemorò il giorno del suo affondamento con un pensiero struggente! r.i.p. grande ammiraglio!

  • Gaetano Parisi

    L’Amm. Papili, l’ho conosciuto da C.te in 2^ dal’allestimento (1967) del V.VENETO sino al 1971. Proveniva da N. Duilio, era preciso forse anche tropo e tanto severo. R.I.P.

  • Sergio Maggi

    rande ammiraglio Franco PAPILI,elogiato proprio da lui stesso !! R.i.p. Signore dei mari !!

  • Alberto Menconi

    caro girolamo l’ammiraglio franco papili è stato cinc a maridipart la spezia proveniente da comar ancona

  • Michele Dammicco

    Presidente Commissione di Esami per 15 Guardiamarina (CP) Accademia Navale Livorno settembre 1976.. C.F. PANTANO E C.F. ALATI Segr. Dott. Moghetti. Un fantastico esame, un bellissimo ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *