Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

Contrordine marinai togliete il fiocco giallo

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

ovvero: abbiamo liberato i Marò, adesso chi ha il coraggio di tirare fuori i marrò… per liberarci dai veri colpevoli che non portano la pena degli altri?

Tana-libera-tutti-CopiaIl paradosso di questa storia, iniziata male, è che ci sono “nodi da sciogliere e non fiocchi gialli”, quelli del nostro tempo, quelli che la nostra storia non ha saputo ancora sciogliere, i nodi della moralità o meglio dell’immoralità. Perché? Perché non siamo in grado di moralizzare proprio nessuno in questa storia, perché non riusciamo ad arrossire davanti alla vergogna, perché nel decidere di non decidere, una volta che si prende una decisione (tardiva) lasceremo, con molte buone probabilità, decidere altri soggetti a decidere di decidere.
Ma quanto si è speso, sia in termini economici che umani, in questa storia?
Spendiamo di più, ma abbiamo meno. Comperiamo di più, ma godiamo meno. Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole. Abbiamo più comodità, ma meno tempo. Abbiamo moltiplicato le nostre proprietà, ma ridotto i nostri valori. Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso. Abbiamo imparato come guadagnarci da vivere, ma non come vivere. Abbiamo aggiunto anni alla vita, ma non vita agli anni. Siamo persino andati e tornati dalla Luna, ma non riusciamo ad attraversare la strada per incontrare un nuovo vicino di casa. Abbiamo conquistato lo spazio esterno, ma non lo spazio interno.
La vita non si misura da quanti respiri facciamo, ma dai momenti di libertà individuale che ci state togliendo… che non hanno nulla a che vedere con i fiocchi gialli!
A corda ruppa ruppa ci va ‘nto mezzu ccu non ci cuppa” (vecchio ma attualissimo proverbio siciliano che tradotto pressappoco recita così: Quando una storia è ingarbugliata, sono sempre gli innocenti a rimetterci.

I-veri-nodi-da-sciogliere-sono-altri-Copia- dellimmagine-dal-sito-della-Marina-Militare - www.lavocedelmarinaio.com
P.s. Abbiamo deciso di non togliere il nastro giallo dal sito semplicemente perché il giallo si riferisce a questo periodo storico…appunto come un film giallo!
Intelligenti pauca.

Fiocco Giallo sito Marinai D'Italia 8.6.2016 - www.lavocedelmarinaio.com - copia

38 commenti

  • Giovanni

    Credo si tratti dell’esima beffa. Si è vero i marò sono tornati a casa ma nessuno dice che sono ancora sotto processo in India, quindo costretti a tornare in carcere qualora la giustizia indiana lo ritenesse opportuno…(se non ho capito male)
    quindi cosa c’è da festeggiare? Cosa abbiamo liberato? Quale principio di democrazia abbiamo adottato?

  • Paolo Gulminelli

    L’INDIA si è comportato così vs. i 2 Marò non avendo avuto fiducia delle azioni che avrebbe dovuto fare l’Italia e che non ha fatto ( le 5 inchieste del RAPPORTO DREADNOUGHT); se avesse subito “rilasciato” i Marò che garanzie avrebbe avuto dall’Italia, viste poi le mazzette del caso Augusta Westland…!!!!!???? Ancora seguitiamo a non capire che cosa significhi : comportarsi coerentemente ed in linea con le Norme Internazionali, privilegiando la Trasparenza a 360°; non capiamo che poi quando “viene fuori tutto” ci SPUTTANIAMO alla GRANDE di fronte all’opinione pubblica mondiale, che è quello che oggi conta, visto che il Popolo è ancora cloroformizzato dai …! della trichina , che si annida sempre nelle carni del POrco ….!!!!

  • Raffaele Scalpellino

    Cerchiamo sempre di superare gli altri, di guadagnare mettendo anche sotto i nostri piedi le persone, cerchiamo di essere i dominatori del mondo. Eppure l unica cosa che non cerchiamo è amare Dio. Ciò che resta è la sua parola, quindi di ciò che avremo perderemo tutto se non l amore per gli altri e per Dio

  • Vincenzo Lo Iacono

    Ezio, ottimo commento quello che tu hai riservato ai marò, come pure resta saggio recepire quella tua esperienza di vita che ti ha portato ad una temuta conclusione, ovvero: “Quando una storia è ingarbugliata, sono sempre gli innocenti a rimetterci!!”. Purtroppo resta da aspettare come si evolverà il caso!!! Buona Giornata Mio Carissimo amico!!

  • Vincenzo Lo Iacono

    Carissimo Ezio, la tua riflessione non è da tutti percepita, o perchè distratti dalla sete di ricchezza e potere o perchè molti di questi NON hanno mai avuto un anima!!! Ciaooo

  • Simone Caruso

    Grazie EZIO per le belle parole vedo che anche tu non scherzi come cuore,infatti il MARE permea in tutti i tuoi post,ciao.

  • Amorveno Orciani

    Auguri all’ Amm. Pagnottella per il prosieguo del suo lavoro in questo terzo mandato…..

  • Gabriella Rizza

    Non ho ancora sentito una volta Renzi, prendere posizione sulla vicenda,della loro innocenza! li ignorano. Da italiana e da convinta sostenitrice della giustizia nella più completa legalità.

  • EZIO VINCIGUERRA

    …e ancor peggio il presidente della repubblica a capo delle forze armate e della magistratura

  • Sandy Caine

    Nella vostra Italia è la cosa più normale che paghino sempre gli innocenti! Il fatto è che siete buoni solo a far chiacchere!

  • EZIO VINCIGUERRA

    Sandy Caine …
    Hai qualche proposta da portare a nostra conoscenza in merito?

  • FRANCESCO GUSMITTA

    – PRIMA DI STRINGERE LA MANO GUARDA NEGLI OCCHI
    – LA STRETTA DI MANO E’ UN SIMBOLO ANTICO
    – CARATTERIZZA IL PAROLA DATA
    -NON GUARDA IL COLORE DELLA PELLE NE IL CREDO POLITICO E RELIGIOSO
    – QUANDO ALZERA’ GLI OCCHI:
    IL DISONESTO ABBASSA LO SGUARDO

  • Pier Luigi Dettori

    Il primo imbarco da all. di macchina l’ho fatto sul Donatella la gemella. Belle navi.

  • Ferri Marco

    Ora che sono tutti e due a casa vediamo di tenerceli stretti e di non ridarglieli piu’.Speriamo

  • Egidio Alberti

    Quando ero in servizio lo dicevo sempre ai miei collaboratori “RICORDATI DI GUARDARE SEMPRE LE PERSONE NELLE PALLE DEGLI OCCHI !!!! “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *