Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

14.2.1944, affondamento del regio sommergibile Giuliani


di Antonio Cimmino

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
Il regio sommergibile Reginaldo Giuliani, incorporato in Indonesia nella Kriegsmarine, dopo l’armistizio fu denominato U.IT.23.
Fu affondato nello Stretto di Malacca il 14.2 1944 dal sommergibile inglese Tally Ho.

sommergibile reginaldo giuliani www.lavocedelmarinaio.com

22 commenti

  • Dario Manzato

    Ettore Manfrinato soppravisse all ‘affondamento.mi racconto’ tutta la vicenda.avrei dovuto scrivere il tutto.

  • Dario Manzato

    Si salvo’ agrappato ad un sacco di patate in mezzo alla nafta che secondo lui tenne lontani gli squali

  • Paolo Donnina

    Onori! R.I.P eroi di un Italia che non c’è più, e di cui c’è ne sarebbe oggi estremamente bisogno.

  • Sebastiano Terracciano

    …ecatombe della nostra immensa flottiglia subacquea…e con essa tantissimi ragazzi….davvero eroi e martiri….

  • Antonio Bottiani

    nel 1943 arivarono a Singapore 3 battelli: Giuliani, Cappellini e Torelli. La mia prima casa a Singapore, nel 2002, era non lontatno da dove era stata la residenza dei nostri marinai…

  • EZIO VINCIGUERRA

    Grazie a tutti … oggi, in questo periodo di sfrenato relativismo e materialismo storico: i Santi vengono sempre più spesso pregati e custoditi in teche e agli eroi vengono deturpati monumenti e memoria storica. Per fortuna che ci sono gente come noi che non dimenticano l’estremo sacrificio. Speriamo che riposino in pace.

  • Luigi Palmarini

    grazie a ezio pancrazio vinciquerra che ci aggiorna e ci fa sapere tante cose. la seguo e leggo i suoi scritti.continui a farci conoscere avvenimenti che avvengono.grazie e saluti.

  • Clara Funiciello

    Il primo imbarco di mio padre fu il sommergibile Atropo…..radiotelegrafista….in voi ….sommergibilist….ho ritrovato la mia famiglia…..Grazie di cuore. Vi voglio tanto bene.

  • EZIO VINCIGUERRA

    ciao Clara Funiciello e grazie per questa bella testimonianza moto gradita. Un abbraccio a te grande come il mare … anzi come i due mari!

  • Fabrizio

    Salve, ma è ancora in vita il superstite dell’equipaggio del Giuliani?? Mia mamma mi raccontava che suo cugino un giorno l’andò a salutare perché si doveva imbarcare, faceva parte dell’equipaggio del Giuliani, ma non ritornò mai più a casa e nessuno seppe più nulla. Chissà se è possibile avere notizie.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *