L’amicizia vera non si spezza mai, era il 31 agosto 1960

di Gigi Gonzaga
29 aprile 2014 – 13:42

…anche se un amico è salpato pe l’ultima missione.

Con Vittorio”Giovanni” Adragna (*) ci siamo conosciuti il 31 agosto 1960 e ci siamo sentiti, al telefono per l’ultima volta, il 25 marzo 2012, quando Vittorio era all’ospedale a Palermo.
Pochi giorni prima mi aveva spedito questa sua poesia, che vorrei che tutti leggessero.

(Dedicata ad un carissimo e grandissimo amico).
Giovanni-Vittorio-Adragna-per-www.lavocedelmarinaio.com_Tu che mi sei stato prezioso nella vita, mi hai sempre aiutato con la tua presenza continua e disinteressata, sei stato l’ombra della mia persona, con i tuoi preziosi consigli hai reso il percorso della mia vita molto tranquillo,averti come amico è stato importante, con il tuo carattere solare e aperto mi hai dato quella forza necessaria a combattere e sopravvivere a tutte le problematiche della vita.
Nei miei momenti difficili amichevolmente hai saputo essermi vicino e i tuoi preziosi consigli, mi hanno aiutato ad essere me stesso, avere un amico, nella vita è un bene prezioso, l’amicizia è un sentimento durevole se è sincera e disinteressata, vorrei dirti mio caro amico, che l’averti conosciuto mi ha fortificato il carattere rendendomi la vita serena e tranquilla, hai saputo farmi superare tutte le difficoltà della vita, la bontà del tuo animo e il tuo coraggio, sono riusciti a dare il meglio di me, non credevo che potesse accadere, ma adesso sono una persona molto felice, tutte le fragilità  e le paure che mi hanno accompagnato nella vita non esistono più, grazie amico mio per tutto quello che hai fatto per me.
Che queste mie frasi possano riempire il tuo cuore, la mia gratitudine sarà per sempre eterna, virtualmente mi sei sempre stato vicino, il tuo carisma mi ha dato la forza di lottare nella vita per la vita.
Ciao Gigi sei stato sempre nei miei pensieri, sei sempre stato un grande, con la tua forza e il tuo coraggio supererai anche questo grande ostacolo.
Composta: da Giovanni Vittorio Adragna.
Ciao Vittorio.

L'AMICIZIA VERA NON SI SPEZZA MAI - www.lavocedelmarinaio.com
(*) https://www.lavocedelmarinaio.com/2014/03/27-3-2012-luogotenente-giovanni-adragna/

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Racconti, Sociale e Solidarietà, Un mare di amici. Permalink.

24 risposte a L’amicizia vera non si spezza mai, era il 31 agosto 1960

  1. Stella Alosi dice:

    Grazie. ..un abbraccio a voi

  2. Angela Sterrantino dice:

    Grazie

  3. Giorgio Napolitani dice:

    Grazie!! 🙂

  4. Gianluca Vallone dice:

    condivido Ezio

  5. Fabio Salvatore dice:

    era maresciallo ho avuto modo di conoscerlo a bordo dei DR.600..persona di speciale senso del vivere a bordo…SOTTUFFICIALE sempre attento ai bisogni dell equipaggio. non sapevo. R.I.P. CAPO ADRAGNA.

  6. Carlo Di Nitto dice:

    Carlo Di Nitto L’amicizia vera, non muore MAI !
    https://www.youtube.com/watch?v=PfZmyvkLsK0

  7. Marinaio di Lago dice:

    Riposa in pace

  8. Lucio Campana dice:

    R.I.P.

  9. Umberto D'Andria dice:

    R.I.P.

  10. Gigi Ferrara dice:

    Ciao Fra’ Ciao Vittorio

  11. Francesco amicodeicani dice:

    🙁

  12. Armando Marcucci dice:

    RI.P.

  13. Lidia Bellavia dice:

    RI.P.

  14. Filippo Bassanelli dice:

    R.I.P.

  15. Antonio Melis dice:

    R.I.P.

  16. Peruzzi Alfiero dice:

    R.I.P.

  17. Paduano Pietro dice:

    L`amicizia è un sentimento tra i più nobili.R.I.P.

  18. Giusto Ingrassia dice:

    R.I.P. Vittorio.

  19. Giancarlo Romano dice:

    R.I.P

  20. Letterio Cav. Saffioti dice:

    Un caro Amico R.I.P. condoglianze alla famiglia.

  21. Sauro Signoretto dice:

    R.I.P.

  22. Marco Zunino dice:

    R.I.P Ho letto tutta la lettera…bellissima

  23. Arpaia Teresa dice:

    come sempre interessantissimo ciò che racconti ..notte Ezio !! un abbraccio come il mare ..condivido sulla mia pagina di info pubblica.. ! notte notte

  24. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Teresa grazie a te per l’affetto e la compagnia che non ci fai mai mancare in questo mare di solidarietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *