Emilio Bianchi (Sondalo, 22 ottobre 1912 – Torre del Lago, 15 agosto 2015)

Lutto-www.lavocecelmarinaio.com_ copiaAddio Emilio,
anche se molti di noi, come me, non ti conoscevano personalmente, mi sento di dire a nome di tutta la grande famiglia dei marinai, che occuperai per sempre un posto speciale nei nostri cuori.
Hai vissuto una vita sicuramente  intensa e fuori dal comune, una vita straordinaria come la tua fine terrena, tra cielo, mare e abissi…
Un abbraccio grande, profondo e trasparente, a te e ai tuoi cari, come quel mare che ci portiamo dentro e che nessuno mai potrà inquinarci.
Adesso sei salpato per l’ultima missione, risposa in pace, nell’immenso grande mare di Nostro Signore, tu che sei stato  un Marinaio di una volta, un italiano.

Emilio Bianchi
Noi ti ricordiamo come operatore nella Xª Flottiglia MAS della Regia Marina durante la seconda guerra mondiale con il grado di Capo di terza classe Palombaro, decorato con la Medaglia d’oro al valor militare per quell’indimenticabile impresa:

C°3^classe palombaro Emilio Bianchi - foto internet«Eroico combattente, fedele collaboratore del suo ufficiale dopo averne condivisi i rischi di un tenace, pericoloso addestramento lo seguiva nelle più ardite imprese e, animato dalla stessa ardente volontà di successo, partecipava con lui ad una spedizione di mezzi d’assalto subacquei che forzava una delle più potenti e difese basi navali avversarie, con un’azione in cui concezione operativa ed esecuzione pratica si armonizzavano splendidamente col freddo coraggio e con l’abnegazione degli uomini. Dopo aver avanzato per più miglia sotto acqua e superato difficoltà ed ostacoli di ogni genere, valido e fedele aiuto dell’ufficiale le cui forze erano esauste, veniva catturato e tratto sulla nave già inesorabilmente condannata per l’audace operazione compiuta. Noncurante della propria salvezza si rifiutava di dare ogni indicazione sul pericolo imminente, deciso a non compromettere l’esito della dura missione. Col suo eroico comportamento acquistava diritto all’ammirata riconoscenza della Patria e al rispetto dell’avversario».
Alessandria d’Egitto 18-19 dicembre 1941.

Emilio Bianchi - www.lavocedelmarinaio.om

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

129 risposte a Emilio Bianchi (Sondalo, 22 ottobre 1912 – Torre del Lago, 15 agosto 2015)

  1. Francesco Carriglio dice:

    Addio Emilio Bianchi R.I.P.
    Uomo e militare che ha avuto il più alto riconoscimento(Medaglia d’Oro al valore Militare) e che ha contribuito con il suo eroismo a rendere gloriosa la nostra Patria.Un esempio per tutti.

  2. giuseppe orlando dice:

    Ciao Emilio, fino a quando esiste la Marina Militare con i suoi Marinai in attività o in quiescenza- Tu Sei il nostro Eroe e sarai sempre PRESENTE R.I.P.

  3. Gennaro Cicaglione dice:

    Mi addolora la sua dipartita. Ma mi addolora ancora di più che pochi (per quanto poi, non siamo così pochi) conoscano la Sua impresa e quelle simili degli Uomini della X MAS, troppe volte associata solo ed unicamente ad episodi ritenuti negativi e successivi all’8 settembre 1943. Mi addolora tantissimo che nelle scuole non si parli di queste imprese, di questi Uomini, di questi… esempi! Come dite Voi Marinai… OTTO ALLA BANDA! Per me, soldato di terra: PRESENTATE LE ARMI… Per chi non indossa o non ha indossato le Stellette: GIU’ IL CAPPELLO!

  4. Michele Di Liberto dice:

    GRAZIE EZIO CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA R.I.P.

  5. Lily Sei dice:

    Onore e R.I.P.!

  6. Marinaio di Lago dice:

    E’ SALPATO PER ULTIMA NAVIGAZIONE IL COMANDANTE EMILIO BIANCHI

  7. Carlo Sivori dice:

    Un Grande Uomo. Ciao Polombaro Bianchi.

  8. giuseppe dice:

    Onore a te comandante…buon viaggio….

  9. Davide Galli dice:

    Ezio, adesso resistere è piú facile… 😉

  10. Donato Aquilano dice:

    Ezio, adesso resistere è piú facile…

  11. Marinaio Leccese dice:

    Ciao Emilio Marinaio,Eroe e Grande Uomo R.I.P.

  12. Maurizio Matellicani dice:

    Se ne e’ andato l’ultimo dei magnifici sei dell’Impresa di Alessandria….onore a lui. R.I.P.

  13. Soddu Roberto dice:

    condivido

  14. Antonio Melis dice:

    condivido

  15. Rocco Sergi dice:

    condivido

  16. Bruno Vecchio dice:

    condivido

  17. Antonio Bressan dice:

    Riposa in pace EROE.

  18. Giulio Barbieri dice:

    R.I.P grande marinaio d’Italia !!

  19. Luigi Salustri dice:

    rip

  20. Tore Cogoni dice:

    Buona navigazione verso il cielo e tra gli angeli.Attenti…ONORI.

  21. Maurizio Locci dice:

    In piedi….attenti…onori alla M.d.O.V.M….Emilio Bianchi..

  22. Sergio Milos dice:

    Lo ricordo al Varignano, grande e giusto uomo ed ufficiale r.i.p.

  23. Giovanni Diroma dice:

    Onori e R. I. P.

  24. Carlo Di Nitto dice:

    Un Marinaio, un Uomo, un Eroe ! R.I.P.

  25. Francesco De Costanzo dice:

    Onore ad un marinaio Italiano

  26. Carlo Di Nitto dice:

    Una grave perdita per la Famiglia Marinara

  27. Edoardo Gilmour dice:

    Ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente nel 1971. Oltre all’eroe, una degna persona un grande marinaio al quale bisogna rendere gli Onori…
    Rip

  28. Lavinio Saltini dice:

    assaltò Xandria—-Alessandria d’Egitto—–con Durand de la Penne e distrusse una nave inglese,ma non volle dire dove aveva posizionato la mina magnetica nello scafo pronto a saltare in aria con esso,poi fu De la Penne ad avvisare gli inglesi di far sgombrare la nave prima che saltasse in aria pochi minuti prima della deflagrazione,entrambi meritarono la medaglia d’oro da vivi al valor militare,non sapevo che fosse ancora in vita a 103 anni,questa sì,è stata una vita veramente vissuta,onore e gloria ad entrambi,figure luminose della Marina Militare,allora Regia Marina.

  29. Roberto Fabio Cecconi dice:

    ONORE!!!

  30. Roberto Dessì dice:

    Riposa in pace eroe anche se questi ultimi anni ti saranno stati duri da sopportare visto questi governi anti Italia

  31. Alberto Fanei dice:

    R.IP non saremo mai degni di questi uomini: DECIMA COMANDANTE!

  32. Lorenzo Cerisola dice:

    Onori! R. I. P.

  33. Alfonso Mauro dice:

    condivido

  34. Giuseppe Manganaro dice:

    Onori!

  35. Paolo Labate dice:

    Mi è capitato di leggere le sue gesta durante l’ammaina bandiera. Davvero un gran marinaio, e un grande uomo

  36. Maria Marea dice:

    R.I.P.

  37. Alberto Cernuta dice:

    sentite condoglianze, alla famiglia .

  38. Alfonso Mauro dice:

    Se ne va un grande uomo che ci ha reso fieri di essere italiani. Riposa in pace caro Emilio.

  39. Lucio Campana dice:

    Se ne va un grande uomo che ci ha reso fieri di essere italiani. Riposa in pace caro Emilio.

  40. Pio Forlani dice:

    Fermiamoci, per un lunghissimo attimo di silenzio, a ricordare il coraggio e il valore della MOVM Capo Palombaro Emilio Bianchi, operatore incursore della X MAS, in tandem con l’indimenticabile MOVM TV Luigi Durand de la Penne nel team di attacco alla Corazzata Valiant inglese nel porto di Alessandria di Egitto, nella notte del 18 dicembre 1940. La loro abnegazione e coraggio meritò ‘ il rispetto dello stesso nemico che ne riconobbe ammirato le virtù. Suggerisco, a chi potrebbe averne piacere, la visione del bel film “Affondate la Valiant” disponibile su http://www.youtube.com.

  41. Giovanni Lanuto dice:

    Onori a quest’uomo d’altri tempi!

  42. Romano Sauro dice:

    Un grande !

  43. Diego Ciolino dice:

    Onore a te grande Sottufficiale ed eroe! RIP

  44. Pietro Rossi dice:

    onori a lui R.I.P.

  45. Roberto Tento dice:

    Onoriiii…noi marinai non dimentichiamo chi ha fatto grande la nostra amata Marina…..R.I.P

  46. Marilina Grassi dice:

    R.I.P

  47. Leopoldo Torrini dice:

    Onore e Gloria…..R.I.P. Comandante

  48. Egidio Alberti dice:

    La medaglia d’ Oro 1′ Tenente di Vascello Emilio Bianchi (Uno dei violatori della base di Alessandria, affondando la corazzata Inglese VALIANT, assieme a Durand de La Penne) l’ ho invitato a Mariscuola per fare da padrino al corso 85A . Giuramento svoltosi nel piazzale di Mariscuola il 18.05.85. Trascrivo il biglietto di ringraziamento fattomi pervenire qualche giorno dopo ” Egregio Ammiraglio Alberti , mi scusi per questo biglietto che non è certamente adeguato, ma serve equalmente per esprimerle il grande senso di stima e di gratitudine che provo nei suoi riguardi e per ringraziarla vivamente per la squisita ospitalità che mi ha offerto. Le sono vivamente grato e con questi sentimenti, la prego gradire I più fervida auguri e saluti. Emilio Bianchi “. Mi associo al dolore degli amici e formulo sentite condoglianze alla famiglia.

  49. Vincenzo Montalbano dice:

    quel giorno facemmo defilare in parata quasi 2000 allievi…

  50. Vincenzo Doschi dice:

    R.I.P. Comandante

  51. Letterio Cav Saffioti dice:

    R.I.P. ONORI COMANDANTE.

  52. Salvatore D'urso dice:

    condivido

  53. Massimo Mirabile dice:

    condivido

  54. Massimo Mirabile dice:

    Un grande uomo! R.I.P.

  55. Romeo Bruno Marra dice:

    Un ultimo abbraccio a un grande marinaio.

  56. Giovanni Costante dice:

    EROE!

  57. Massimiliano Puglia dice:

    condivido

  58. Salvatore Chiaramida dice:

    R.I.P.

  59. Amleto Gabellone dice:

    RIP!

  60. Pietro Rossi dice:

    onore a lui…………….R.I.P.

  61. Carlo Casagrande dice:

    Ho letto delle Sue imprese nel libro dedicato a Teseo Tesi dove si narra e si spiega per filo e per segno l’impresa di Alessandria dove lui con Durand de la Penne affondarono la Valiant.
    R.I.P. grande Eroe in tanti abbiamo sognato con le tue gloriose imprese…Onori.

  62. Sergio Rocchi dice:

    All’Eroe Emilio Il mio riverente arrivederci. Ora finalmente potrai navigare in quel tranquillo Mare che tanto hai Amato. R.I.P

  63. Marinaio Nero dice:

    Onoriiii…R.I.P.

  64. Girolamo Trombetta dice:

    ONORI RIP

  65. Giuseppe Murgia dice:

    R,i,P,

  66. Claudio53 dice:

    “Quando la vita comune sarà discesa a un limite di degradazione invalicabile e nella immensa oscurità si sarà spenta l’ultima fiaccola fumosa, allora la folla si arresterà, si sentirà perduta nel suo deserto ingombro di rovine. Allora scenderà su di lei la necessità degli Eroi” (Gabriele D’Annunzio)
    Con Lui non si spengono le gesta dei nostri Marinai che hanno combattuto la guerra. Anche se non gli piaceva mettersi in mostra il suo esempio di vita sopravviverà quale insegnamento per il popolo italiano.

  67. Claudio53 dice:

    Le sue memorie di guerra e di prigionia sono state descritte nel libro “Pagine di Diario 1940 – 1945” edito dal Centro Studi Atesini di Bolzano.

  68. Gianfranco Iannetta dice:

    Onori!

  69. Sandro Saccheri dice:

    Questi sono gli eroi di riferimento mancano le persone che li dovrebbero prendere come esempio io però mi onoro di fare parte di una famiglia che li ha sempre onorati !!!!

  70. Michele Fiorentino dice:

    Un grande marinaio che con le sue gesta ha conquistato il rispetto del nemico per se stesso è per la Regia Marina.

  71. Paolo Baroni dice:

    ONORI AL GRANDE EROE.

  72. Simone Sanguinetti dice:

    Onore

  73. Lorenzo Greco dice:

    condivido

  74. Morelli Paolo dice:

    Ciao Emilio, persona modesta ma sempre vogliosa di aiutare e di cercare un modo civile per convivere. Grazie di essermi stato amico

  75. Giovanni Delrio dice:

    R.I.P. ONORI!

  76. Giuseppe Sciuto dice:

    R.i.p. Patria e Onore

  77. Contemi Francesco dice:

    R.I.P.ù

  78. Antonio Biamonte dice:

    R.I.P

  79. Enrico Vangelisti dice:

    Grande comandante R.I P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *