36 commenti

  • Comunardo Ivano Montanarella

    Non vorrei sbagliare, ma non credo che al mondo ci sia cantiere navale, ancora funzionante, più antico del nostro.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Onori al merito. Un abbraccio Pio Forlani maestro di una generazione di Commi che rimpiangeranno…non mi fare aggiungere altro.

  • Pio Forlani

    Grazie di cuore anche se troppo buoni. Mi sono solo sforzato, in ogni possibile occasione, di utilizzare la leva della cultura per valorizzare il patrimonio storico dell’antica fabbrica delle navi e l’importante ruolo da esso giocato per lo sviluppo economico. Diamo merito al Capo di Stato Maggiore Marina di aver creato con la propria visione e il proprio impulso i presupposti necessari a questa decisione storica che deve vedere il Cantiere pronto ad accettare la sfida dando il meglio di sé sulla scia dell’epopea dell’allestimento del V. Veneto. Un forte abbraccio a tutti i Marinai d’Italia di Castellammare di Stabia.
    PS. Sono cessato dall’ausiliaria e sono nella riserva (r).

  • Pio Forlani

    Grazie Ezio, grazie Marinai d’Italia di Castellammare di Stabia. Non desidero meriti che non ho. Ho solo contribuito, credetemi, sul piano culturale e storico, a creare l’ambiente favorevole ad una decisione -importante e saggia- che valorizza il patrimonio storico del Cantiere e che è soprattutto il frutto della visione del Capo di Stato Maggiore Marina e di un lavoro di squadra. Un forte abbraccio a te e a tutti i lettori della bella “Voce del Marinaio”.

  • Filippo Bassanelli

    Pio Forlani un grande dal 1977 che ci conosciamo avendo solcato i mari della Sonda con il grande San Giorgio D 562. “ARREMBA SAN ZORZO”

  • EZIO VINCIGUERRA

    è una notizia che chiami saggia? E’ un trionfo e speriamo rilanci il primo storico dei grandi cantieri italiani ma anche l’economia, la nostra, che passa e si nutre da sempre di meccanica navale…

  • Giovanni Scudieri

    Grande Ammiraglio! Non è che potrebbe prendere residenza a Taranto per darci una mano a musealizzare il Vittorio Veneto ??!

  • Pietro Rossi

    speriamo che avvenga la commessa………..chi sa potrei andare a vedere il varo…….ricordando il “Duilio” costruito in quei cantieri e facendo parte degli allestitori di quella bella ed efficiente unità…….

  • Francesco Ortega

    ha fatto qualcosa a differenza di molti che non fanno nulla, Signor Ammiraglio prosegua così !

  • Giovanni Linardon

    Anch’io sulla D 562 San Giorgio nel 65.Contento di conoscere altri membri della mitica Ammiraglia e Nave scuola. Onorato.

  • Marinaio Nero

    Speriamo adesso in un po’ di ossigeno per l’economia stabiese e, più in generale, per la cantieristica italiana

  • Michele Susca

    Il cantiere fa parte della storia della marina e, valorizzarlo è cosa buona e giusta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *