14 agosto 1918, Salvatore Cimmino timoniere comandante

a cura Antonio Cimmino

– BANCA DELLA MEMORIA PER NON DIMENTICARE MAI –

Capo timoniere nato a Sorrento insignito di Medaglia d’Argento al Valor Militare “alla memoria” con la seguente motivazione:
al comando del veliero a motore Pantelleria destinato al servizio di crociera nel Golfo di Taranto, avvicinato in oscura notte da sommergibile nemico, provvedeva subito, secondo le istruzioni ricevute, a distruggere le carte riservatissime di bordo e ad aprire il fuoco con cannoni e fucili contro il sommergibile. Colpito il veliero da siluro e affondato, periva insieme alla sua nave” (Golfo di Taranto, 14 agosto 1918).

14.8.1918 Marinaio Cimmino Salvatore-www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

2 risposte a 14 agosto 1918, Salvatore Cimmino timoniere comandante

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie inesauribile Antonio Cimmino

  2. Marinaio di Lago dice:

    Un altro Antonio Cimmino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *