Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Racconti,  Recensioni

La visita a bordo di nave Caio Duilio

di Gennaro Ciccaglione (*)

…sono grato ed orgoglioso: con la stessa intensità per entrambi i sentimenti!

Riceviamo e pubblichiamo.

Gennaro Ciccaglione per www.lavocedelmarinaio.comCiao Ezio,
ho trascorso una giornata unica: ho visitato il cacciatorpediniere lanciamissili Caio Duilo, ormeggiato nel porto di Taranto. Commenti?
Sono senza parole: efficienza, tecnologia, disciplina, ordine, morale… tutto di livello massimo! Accoglienza, disponibilità, capacità… eccezionali!
Grazie Comandanti, grazie signori Ufficiali, grazie gentile e giovanissima collega Cannoniere grazie a Voi tutti per come avete saputo renderci partecipi della vita di bordo!
Per me è stato un grandissimo onore conoscerVi, conoscere la vostra nave, avvicinarmi alla nostra Bandiera di combattimento, al nostro Stendardo, stringere le Vostre mani… transitare a pochi metri dalle altre gloriose unità (le più importanti) della nostra Marina Militare, rispondere al saluto dei Leoni del San Marco, lì di fronte… Grazie per quanto fate per la nostra Italia!

Nave Caio Duilio - www.lavocedelmarinaio.com
(*) Per saperne di più sull’autore digita il suo nome sul motore di ricerca del blog.

43 commenti

  • EZIO VINCIGUERRA

    Grazie Gennaro Ciccaglione grato e orgoglioso di averti conosciuto con la stessa intensità per entrambi i sentimenti. Un abbraccio

  • gennaro ciccaglione

    Carissimo Ezio Pancrazio Vinciguerra, sono io che ti sono profondamente grato per il tuo squisito senso di ospitalità: hai voluto dare, e ci sei riuscito perfettamente, valore “marinaresco” alle mie parole collocandole sul tuo bellissimo blog! Grazie, amico mio!

  • Michele Quitadamo

    Prima di arruolarmi nella Polizia Penitenziaria ho prestato servizio nella Marina. Militare a Taranto per circa tre. anni(82/83/84),quindi caro Gennaro mi ritengo anch’io un’ ‘MARINAIO ”….,,,,,,,e spero un giorno di ritornare nella bella ”Taranto.”….

  • Carmelo Frattaruolo

    Gennaro Ciccaglione..se passi da Bari sarei felice di farti visitare l aeroporto militare. ..

  • Gennaro Ciccaglione

    Guarda che ti prendo in parola! Grazie Capitano Carmelo Frattaruolo! E’ una allettante proposta da tenere presente!!!!

  • Marinaio di Lago

    Ciao Gennaro Ciccaglione ma che bella disamina piena di amore per questa nave. Grazie e un abbraccio grande come il mare

  • Miky Lauriola

    Gennaro ( scusa la forma confidenziale più che formale, me lo suggerisce la stima che ho nei tuoi confronti) bellissima testimonianza d’affetto agli uomini e di rispetto alla sacralità dello Stato attraverso la sua rappresentanza umana, tecnologica e simbolica. Leggere le tue parole è stato emozionante e commovente …. Complimenti

  • EZIO VINCIGUERRA

    Buongiorno a tutti. Penso che la gioia di queste parole siano da condividere con tutti voi Marinai per sempre.

  • Gianluca Vallone

    Grazie Ezio Pancrazio Vinciguerra x i tuoi aggiornamenti ci fai rivivere i bei momenti trascorsi nella nostra mar a Marina grazie di cuore

  • Giacomo Bianchessi

    anche noi dell’A.N.M.I CREMA abbiamo avuto l’onore di visitare la DUILIO quando era a La Spezia e devo dire senz’altro è stata, di tutte le unità che abbiamo visitato, quella più completa ed esaustiva di tutte.un grande equipaggio

  • Francesco Rini

    Caro amivco che scrivi…..Ma a bordo c’erano soltanto Comandanti e Ufficiali? E i Sottufficiali che sono l’ossatura della Marina dove stavano???????

  • Egidio Alberti

    Caro Ezio, a completamento del commento precedente aggiungo che il Capo Corso degli allievi, attuale Ammiraglio Massagli, me ne ha dato atto al momento dello sbarco regalandomi la foto dello stendardo del corso con la seguente dedica : “Abbiamo imparato che dove non arrivano gli strumenti e le macchine arrivano la forza e la determinazione di un uomo. ” SJO KAR. Commosso lo ringrazio ancora oggi.

  • Maurizio Rilu

    Fai bene a presentare a tutti l’Ammiraglio Alberti. L’ho conosciuto nel ’74-’75 Quando era nel Comdinav 2. Ero il suo autista. E’ una fortuna per tutti che esistano persone come Lui. Anche nella mia vita civile ho incontrato Uomini gentili, disponibili con tutti, dediti al loro lavoro, di successo ma modesti nei comportamenti. Ma come Lui pochi.Moglie elegantissima e altrettanto gentile anche con noi ragazzi. Sempre discreti e i loro discorsi finivano sempre con un:- Grazie.

  • FRancesco Ruggieri

    ciao ezio mi ai fatto felice me e la mia signora , sai abbiamo festeggiato il 55esimo di matrimonio , se passi da milano te e la tua famiglia sei mio ospite d’onore un abbraccio .

  • Franco Mattiello

    cacciatorpediniere????? mà era un INCROCIATORE il Caio Duilio. Non fanno più incrociatori????

  • Gennaro Ciccaglione

    Vorrei, senza ombra alcuna di polemica, rispondere amichevolmente a Francesco Rini, a cui comunque chiederò l’amicizia anche a titolo personale, che abbiamo incontrato solo un sottufficiale, peraltro del gentil sesso, al quale ho rivolto esplicito ringraziamento. Che i sottufficiali siano la colonna portante della Marina Militare (ed io sostengo, a ragion veduta, anche delle altre FF. AA.)… credo sia noto a tutti. Comunque sono sempre estremamente grato a chi mi legge ed ancor più a chi mi critica!

  • Salvatore Atzori

    @Franco, attualmente la marina non ha incrociatori (se escludiamo il Garibaldi una volta Incrociatore PA). Attualmente ha a disposizione 4 Caccia, 2 vecchiotti (De La Penne e Mimbelli) e 2 nuovissini (Doria e Duilio). Questi ultimi non vanno confusi con il Doria e Duilio di alcuni decenni fa, ormai in disarmo da parecchio e probabilmente già lamette da barba…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *