Attualità,  Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà,  Storia,  Un mare di amici

Buon Compleanno Little Tony “marinaio dal cuore matto”

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

…perché non finisce qui il sogno americano.

Ezio Pancrazio  Vinciguerra (www.lavocedelmarinaio.com)Ciao Tony, oggi avresti compiuto 74 anni e i marinai di una volta, quelli col cuore matto  come noi, non dimenticano.
Non basta tutto il sito per scrivere la tua storia di Little Tony “il marinaio col sogno americano”.
Nato a Tivoli il 9 febbraio del 1941, ma cittadino della Repubblica di San Marino, perché nato da genitori entrambi sammarinesi originari di Chiesanuova, hai iniziato giovanissimo ad interessarsi di musica grazie ad una passione di famiglia. Le tue prime pedane erano  i ristoranti dei Castelli Romani a cui seguirono i locali da ballo, le balere e i teatri d’avanspettacolo.
foto g.orlando - p.g.c. a www.lavocedelmarinaio.com -CopiaLa notorietà  arrivò nel ’66 al Cantagiro con  “Riderà”. La canzone non vincerà la manifestazione, ma venderà oltre un milione di copie. Poi il boom con “Cuore Matto”, quel cuore che il 23 aprile del 2006 ci ha lasciato col fiato sospeso sia al mondo della musica che a tutti gli italiani, quando venisti colpito da un infarto (che poi superasti brillantemente), durante un concerto tenutosi al “Contessa Banquet Hall” di Ottawa e organizzato per la comunità italo-canadese.
Nel 2008, nel segno di una completa ripresa, partecipasti di nuovo al Festival di Sanremo col brano dal titolo non casuale “Non finisce qui”.
In occasione del 70esimo compleanno l’11 febbraio Little Tony fu ospite speciale nell’ultima puntata de “I Raccomandati“, lo show di RaiUno condotto da Pupo… e poi ancora serate con il tuo pubblico: loro amavano te e tu amavi loro e non gli hai mai fatto mancare un sorriso nonostante la sofferenza!
Foto g.orlando p.g.c. a www.lavocedelmarinaio.com - CopiaNon c’è abbastanza spazio, in questa navigazione terrena, che possa contenere la lunga scia di amore e umana solidarietà che hai lasciato nel cuore di questo “emigrante di poppa” e dei nostri amici Marinai di una volta. Farò tesoro di quello che mi avete insegnato con tuo fratello Enrico. Avevi ragione da  vendere, non finisce qui…un cuore batte e ci perdona per tutto quello che facciamo.
Ciao Marinaio, buon compleanno.

Ezio Vinciguerra e Little Tony - www.lavocedelmarinaio.com

Le foto a bordo sono  di Giuseppe Orlando per gentile concessione a www.lavocedelmarinai.com (diritti riservati dell’autore).

Articolo correlato:
https://www.lavocedelmarinaio.com/2010/03/mare-profumo-di-mare/
http://www.youtube.com/watch?v=da-tB2PpojA

19 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *