Dalle Alpi all’alto mare (Patrizio Rapalino)

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Il ruolo della Marina Militare Italiana nella tutela degli interessi nazionali (1861-2013).

Dalle Alpi all’alto mare – Il ruolo della marina militare italiana nella tutela degli interessi nazionali (1861-2013) è il libro di Patrizio Rapalino edito da  inEdibus  che parla della Forza Armata dal 1861 ai giorni nostri, molto utile a chi vuole conoscere e comprendere i momenti più significativi della nostra storia, specie quella politico navale.
E’ un libro di analisi storica, che parte dall’accorpamento delle diverse Marinerie nel pre-unitario, che si sofferma in maniera pungente specie quando narra i fatti del 9 settembre del 1943 dove l’autore non  risparmia critiche nel nono capitolo che giustamente intitola “il giorno più lungo”.
E’ un libro che esamina la sfera geopolitica passata e quella attuale, quest’ultima trattata in maniera convincente quando si sofferma nell’analizzare attentamente i molti impegni che la Marina Militare affronta nel “Mare Nostrum Allargato”, dalla vigilanza pesca ai flussi migratori clandestini; la squadra navale e la diplomazia navale; che fa comprendere la strategica posizione del nostro Paese nell’ambito di quella marittimità tanto sostenuta ma spesso costretta a fare i conti con le difficoltà economiche imposte dai governi che si sono succeduti in questo ultimi vent’anni.
E’ un libro dove l’autore tratta con freddo realismo le molteplici situazioni analizzate e non mancano alcune proposte interessanti come quella di creare piattaforme antisom dotate di elicotteri ed altro.
E’ un libro veritiero e coraggioso, con alcune verità omesse nel tempo  ma che adesso tornano alla luce, che soddisfa i cultori della materia e fa chiarezza su alcuni aspetti ed episodi trascurati.
E’ un libro essenziale e prezioso, che ci fa capire quanto sia importante  lo studio della storia navale, soprattutto  per la formazione del personale che decide di arruolarsi in Marina in modo particolare per gli ufficiali dell’Accademia Navale di Livorno. In buona sostanza un libro di testo indispensabile per i futuri Comandanti.

Dalle alpi all'alto mare (Patrizio Rapalino) la copertina - copia

Titolo: Dalle Alpi all’alto mare. Il ruolo della Marina Militare italiana nella tutela degli interessi nazionali (1861-2013)
Autore: Patrizio Rapalino;
Editore: inEdibus;
Anno: 2014;
Pagine: 399
Dimensioni: cm 13×18
Prezzo: €.22,00 (diritti d’autore devoluti all’Istituto Andrea Doria)

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

4 risposte a Dalle Alpi all’alto mare (Patrizio Rapalino)

  1. Gianluca Vallone dice:

    Condivido recensione

  2. Claudio53 dice:

    E’ senza dubbio uno dei migliori libri del dopoguerra, scevro ds condizionamenti e chiaro nei contenuti.

  3. Carlo Di Nitto dice:

    Il Comandante Rapalino è stato il primo Comandante di Nave Gaeta,

  4. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂 questa è una notizia bellissima… Carissimo Carlo Di Nitto è da valorizzare in vista di una celebrazione così come è da valorizzare il suo lavoro di scrittore e di Direttore presso la Rivista Marittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *