9.9.1943, tenente del genio navale Pietro Patalano

a cura di Carlo Di Nitto (Presidente A.N.M.I. Gaeta)

BANCA DELLA MEMORIA PER NON DIMENTICARE MARE

Tenente del genio navale Pietro Patalano, disperso nell’affondamento della regia corazzata Roma.

Tenente Pietro PatalanoMare Mediterraneo (Golfo dell’Asinara – Sardegna), 9 settembre 1943.
(foto p.g.c. della Famiglia)

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

11 risposte a 9.9.1943, tenente del genio navale Pietro Patalano

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Adesso riposa in pace.
    Si ringrazia Carlo Di Nitto e gli amici caetani per l’aggiornamento della banca della memoria e per non dimenticare mai

  2. Virginia Federico dice:

    R.I.P. PIETRO

  3. Marinaio Leccese dice:

    R.I.P.

  4. Lucio Campana dice:

    Un mio zio Campana Armando 2°Capo Carpentiere fu salvo per miracolo.

  5. Carlo Luigi Crea dice:

    r.i.p.

  6. Francesco Montanariello dice:

    Riposa in pace.-

  7. EZIO VINCIGUERRA dice:

    buonasera tutti . Lucio Campana ci auguriamo che tuo zio Armando sia ancora vivo. Un abbraccio

  8. Lucio Campana dice:

    No Ezio, purtroppo è deceduto tanto tempo fa. Dopo essere scampato all’affondamento della Roma si sposò alla Spezia dove ha vissuto fino alla sua dipartita.

  9. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙁 mi dispiace tantissimo Lucio Campana. Sono sicuro che riposa in pace tra i flutti dell’Altissimo. Se ti va inserisci una foto del caro estinto oppure mandami direttamente un articolo su tuo zio Armando che non esiterò una attimo e col tuo consenso a pubblicarlo nella nostra “banca della memoria”.

  10. Lucio Campana dice:

    Se riesco a rintracciare qualcosa a riguardo la posterò.

  11. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Il mare avrà cura di loro per sempre. R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *