3 commenti

  • Giovanni Pala

    Buon giorno, anche il mio papà era imbarcato sulla R.N.Pola in occasione della battaglia di Capo Matapan, lui si risvegliò dopo alcuni giorni a Taranto.Si risvegliò in ospedale mezzo sordo e con la parte superiore del corpo crivellata dalle schegge delle bombe: Da piccolo (metà anni 50) frugando furtivamente nelle sue carte trovai il foglio matricolare e ricordo che era un marò. Si chiamava Efisio Pala nato il 03.10.1919, mancato il 26.01.2006.Cordialità Giovanni Pala

  • admin

    Ciao Giovanni, grazie per questa testimonianza.
    Se desideri puoi mandarci un articolo di Tuo padre con le foto ad esso correlate
    che non esiteremo a pubblicare a tua firma e col tuo consenso sulla nostra
    banca della memoria di questo blog.
    Pancrazio Ezio Vinciguerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *