Attualità,  Racconti,  Sociale e Solidarietà

2014 – La lettura del cuore

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

2014 - www.lavocedelmarinaio.com - Copia (2)

In questo nuovo anno, l’ennesimo dalla Tua venuta, poche cose sono cambiate perché non sappiamo ancora leggere, nella Luce del tuo volto, nello splendore di ogni bambino non ancora nato, nello sguardo triste di chi è colpito da malattia e dal dolore, dalla solitudine e dall’emarginazione, nel viso solcato dell’anziano e di chi sta per morire, nei dimenticati della società globalizzata e industrializzata, negli stranieri e negli emigranti di poppa che sovente rifiutiamo.
Ti preghiamo di trasformare tutti i nostri limiti in capacità del dono della “lettura del cuore” ripartendo proprio da dove tu ci hai insegnato: in una grotta prima e sulla Croce dopo.

83 commenti

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Presidente Angelo Aprile, grazie. Buon anno anche a te e ai tuoi cari e un abbraccio grande come il nostro mare.

  • Antonio Bucciero

    Caro Pancrazio “Ezio” ti ringrazio degli auguri ma come mi dicono in tanti io ho i piedi ben piantati e guardo al futuro per costruire ancora qualcosa e vome dici tu marinai una volta marinai per sempre Buon 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *