14 commenti

  • Giuseppe Corrado

    Condivido con Francesco, bisogna invitare e sopratutto sensibilzzare l’ A.N.M.I. che per quanto mi riguarda sta’ partecipando in modo assiduo…specie nella mia zona che e molto vicina come territorio e anche alle famiglie dei due Maro’

  • Marinaio Leccese

    Anche noi dell’A.N.M.I. di Avellino ad ogni manifestazione in cui eravamo presenti abbiamo ricordato i due Marinai prigionieri in India,però con una grande manifestazione l’effetto sia maggiore e spero il risultato sia ciò che noi tutti ci auguriamo LA LIBERAZIONE.

  • SIMBA IL MARINAIO

    Certamente…anche se fosse per me…andrei a prenderli con uno strataggemma..di nascosto con pochissimi uomini del G.O.I. di notte e neanche se ne accorgerebbero…dopo di che’…chr venissero gli indiani in italia a provare a riprenderseli…

  • Sergio Jacuzzi

    Pensieri e parole di validi marinai e anche Pagnottella & Co. ci saranno ! Venite vecchi fracichi marinai con in tasca i topi della nave… Per mare per terram … San Marco !

  • Francesco Iuliano

    Io ci sarò la mia matr, è 73va….T avviserò anche i marinai dell’A.N.M.I. di Avellino.

  • Nicola Vernì

    BARI, 18 SET – ”Cari amici, io invece mi sento impotente e ripetitivo perché ciò che posso dirvi ora come segno di apprezzamento, è solo e sempre grazie”. Lo scrive su Facebook il marò tarantino Massimiliano Latorre, che insieme con il commilitone barese, Salvatore Girone, è trattenuto in India da 19 mesi, con l’accusa di aver ucciso due pescatori scambiandoli per pirati. ”Cos’altro potrei dire – chiede Latorre – cos’altro potrei fare per dimostrarvi la mia riconoscenza?’

  • Tiziana Mancino

    Penso che sia questo governo che quello precedente abbiano dato il peggio di sè con i ministri dell’estero Bonino e Terzi. Vedi ancora il caso Marò in India e vedi il più recente caso Shalabayeva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *