Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Marinai,  Navi,  Racconti,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà

Come una mamma per il suo bambino

di Marisa Toraldo

Riceviamo e, con profonda commozione mista di dolore e gioia, pubblichiamo.

Le persone temprate dalla sofferenza hanno affinato una sensibilità speciale. Sanno essere dolci e non sdolcinate, sanno essere dure senza far male, sanno dosare la rabbia distinguendola dall’odio, sanno il significato del silenzio, sanno distinguere l’essenziale dal superfluo, conoscono il peso delle lacrime e il valore di un brivido e soprattutto sanno che nulla ti è dovuto e ciò che hai puoi sempre perderlo. Sono persone così fiere delle proprie cicatrici da potersi permettere di fare a meno di qualsiasi maschera…libere di essere vulnerabili, di provare emozioni e soprattutto libere di correre il rischio di essere felici come una madre che ha concepito il suo bambino.

Sostieni il gruppo Alessandro Nasta: “L’acrobata del mare”
https://www.facebook.com/groups/283939205079777/?fref=ts

Alessandro Nasta  vive - Copia - www.lavocedelmarinaio.com


Articoli correlati:
https://www.lavocedelmarinaio.com/2013/07/sono-morto-due-volte/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2012/05/addio-alessandro/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2010/05/i-marinai-e-lo-stress-a-bordo/

 

22 commenti

  • Toty Donno

    La vita è un attimo… lo sappiamo tutti, ma lo dimentichiamo o pensiamo che questa legge non valga per la nostra vita! Invece se lo tenessimo ben presente, in ogni istante che ci è dato vivere, saremmo più consapevoli delle cose di reale valore e sapremmo cogliere in ogni cosa la felicità! (Shan)

  • Angela Gida

    Non sappiamo mai chi si nasconde dietro un nome o dietro un gruppo. Non conosciamo di persona tutti i nostri amici di navigazione. Non conosciamo il loro vero carattere. Non sappiamo che profumo ha la loro pelle. Non conosciamo lati oscuri e il carattere.Ma di una cosa sono certa L’Istinto ,quello ci fa capire chi è sincero con noi chi mente chi ha doppia personalità chi vuole solo spiare nella tua vita. I Social dovrebbero avere il solo scopo di allargare le idee le amicizie le conoscenze i pensieri . Per questo bisogna stare attenti. Attenti ai nostri figli. Attenti a noi stessi tutelarci. Difendere la propria privacy.

  • Silvana de Angelis

    chi nn ha cattiveria ..nn ci pensa proprio a queste cose spesso siamo portati a credere che tutti siano come noi…cosi….tutto alla luce del sole…..

  • Piero Gargano

    Principalmente dipende da noi in prima persona e non stringere amicizie troppo strette perche’ come dice il detto ”le scarpe strette fanno male”.

  • Maria Carla Torturu

    Sono d’accordo con Piero Gargano noi siamo adulti maggiorenni e vaccinati quindi siamo in grado di “difenderci” e di proteggere i nostri figli

  • EZIO VINCIGUERRA

    ciao a tutti la verità è sempre e una sola, sta a noi decidere fin quando c’è (per fortuna) il libero arbitrio. Un abbraccio

  • Marinaio di Lago

    Le persone speciali sono quelle che riescono a farti sentire meglio nonostante tutto vada male…sono quelle che ti stanno vicino e ti sostengono senza nemmeno che tu glielo chieda…sono quelle che vivono per un tuo sorriso e che sperano di vederti sempre felice

  • Tonino Pietrafusa

    Grande Fabio!!!! Ti stringo cordialmente la mano. Solo i veri uomini sanno riconoscere i propri errori!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *