Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Curiosità,  Marinai,  Navi,  Racconti,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà,  Storia

La storia di papà marinaio

di Stella Pasquale

Stella Pasquale per www.lavocedelmarinaio.comCiao Ezio
la storia di papà è poco nota a me perché lo vedevo appena due, tre volte in un anno. So solo che quando raccontava le sue avventure ai suoi nipotini, io ascoltavo in silenzio. Il destino ha valuto che io indossassi l’uniforme dell’Esercito Italiano e non quello della Marina Militare.
Ricordo benissimo che una volta mi disse dopo undici ore di mare forza 4/5 (oltre non ricordo):
“Ti è passata la voglia del mare? Per cielo e per mare non ci sono caverne”.
A nove anni ero in divisa sul Doria della Regia Marina con l’ammiraglio Arena, allora Guardiamarina, che dovrebbe esserti noto. Mio padre mi disse che lo conobbe proprio sul Doria e che all’epoca ebbe anche l’onore di ospitare il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi, Papa Pacelli, Carbone Presidente della Corte Costituzionale e altre personalità.
Papà raccontava di tre naufragi sui sommergibili e poi Comandante del Titano sul quale ho navigato spesso anch’io. Lui è stato socio fondatore e primo presidente Benemerito A.N.M.I. Trani, dove sono socio anch’io, per non parlare delle sue onorificenze delle quali; io oggi Generale, ne sono fiero, e dei vari Capi di Stato Maggiore della Marina dei quali conservo gelosamente rapporti epistolari.
Caro Ezio,  ti sarei grato se mi fornissi notizie e foto dei battelli e navi sulle quali il mio papà è stato imbarcato: Colombo, Asio, Città di Milano, Savoia, Zara, Sommergibile Corallo, Settimo, Tricheco, Nave Lussino, NaveOrione, Leto, Volosca; Ventimiglia, Miraglia, Doria.
Mi spiace non essere stato presente a Fano, forse a Catania ci abbracciamo.
Un caro saluto, se vuoi ti invierò l’elenco sommergibili e navi e sappi che seguo il Gruppo Facebook di Nave Titano
.

 

La storia di papà marinaio - www.lavocedelmarinaio.com

P.s. Chissà se vive, oltre ad Arena, qualche collega di Papà. Lui è nato nel marzo del 1910 …potrebbe essere, lo spero! Vorrei saperne di più sulla sua vita militare. Io ne ho tante da Enciclopedia …47 anni!

ottotenente di vascello Pasquale di nave Titano per www.lavocedelmarinaio.com

28 commenti

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Pasquale, il tempo è sempre galantuomo…proprio come i marinai di una volta e quindi marinai per sempre. Mi hai commosso.
    Un abbraccio

  • STELLA PASQUALE

    CARO RAIMONDO, E A VOI TUTTI IMPAVIDO ED ENCOMIABILE GRUPPO “QUELLI DI NAVE TITANO.” DEL QUALE SONO ONORATO DI FAR PARTE ANCHE SE UFF.LE E.I. MA MARINAIO PER SEMPRE.TENEVO A FARVI CONOSCERE COLUI CHE HA COMANDATO LA NOSTRA NAVE, DICO NOSTRA PERCHE’ VI HO NAVIGATO PRIMA DI VOI. HO UN INDELEBILE RICORDO DI QUEL PERIODO E DEL COMANDANTE, DEL QUALE NE HO FATTO MENZIONE A EZIO VINCIGUERRA. RICORDO TRA L’ALTRO CHE E’ STATO SOCIO FONDATORE, PRIMO PRESIDENTE E SOCIO BENEMERITO DELL’A. N. M. I. GRUPPO DI TRANI, SUO PAESE NATIO E DEL QUALE IO TUTT’OGGI SONO ANCHE SOCIO ADERENTE. NON HO PAROLE PER DESCRIVERE IL VOSTRO ATTACCAMENTO AL TITANO, COME POCHI, CONTINUATE A MANTENERE ALTA LA TRADIZIONE MARINARA TRA LA GENTE, COINVOLGENDO TUTTI COLORO CHE ANCOR OGGI CREDONO NELLA MARINA ED APPREZZANO I SACRIFICI DI COLORO CHE VI HANNO PRECEDUTO. VI AUGURO TANTO BENE. A VOI TUTTI LE VOSTRE FAMIGLIE ,UN CARO ED AFFETTUOSO SALUTO. N.B. HO UN FILMATO SUL TITANO RESOMI DAL PRES. DELL’A.N.M.I. DI BARLETTA ,SOMMOZZATORE E RICERCATORE DI SOMM. CHE SI CHIAMA…..UOMINI SUL FONDO. IL TITANO CON I PALOMBARI, IMPEGNATO IN SOCCORSO AD UN SOMMERGIBILE DANNEGGIATO …

  • Loredana Martinoli

    io derivo da una famiglia di navigatori………. come accadeva in molte isole della Dalmazia….. i miei avi compreso nonno navigavano…..

  • EZIO VINCIGUERRA

    hai ragione da vendere Loredana Martinoli e il più bel mare è quello che non navigammo…un abbraccio

  • Amilcare Esposito

    Il cuore del marinaio è sempre all’asciutto, a scaldarsi intorno al fuoco. Il marinaio non ama il mare: ci lavora e lo teme. Sogna di avere sempre la terra sotto i piedi,
    ricorda gli aromi, i volti e i sapori di casa.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Frà, che belle parole. BZ
    Un abbraccio Amilcare Esposito grande come il nostro mare

  • Francesco Montanariello

    Il Sig. Pasquale, potrà chiedere anche all’Amm. Arena, è a Taranto e lo potrà rintracciare tramite ANMI di Taranto, Via Cugini, 1. Non so l’abitazione, ma all’ANMI è stato Coordinatore.-

  • Guglielmo Evangelista

    Sono le storie di tutti i nostri padri. Tutte uguali e tutte diverse, tutte dure e tutte meravigliose

  • Bruno Caleffi

    Sempre presente fra’ e’ il Leone che ci conforta e ci sta’ vicino. un grande abbraccio

  • Teresa Arpaia

    Grazie Francesco Montanariello per questa bella notizia che certamente il buon Pasquale Stella apprezzerà e grazie anche del commento pregiatissimo di Guglielmo Evangelista. Un abbraccio

  • Diego Ridolfi

    Tutti gli altri amici imbarcati sulle altre navi grosse o piccole,anno soggiornato.noi del TITANO abbiamo vissuto.

  • Paolo Campo

    Il signor pasquale e da elogiare per l’attaccamento al nostro gruppo e al titano io come nocchiere e timoniere del titano di aver fatto diverse missioni scorta ai dragamine rimorchio bersaglio per esercitazione un urra al comandante stella

  • Carlo Di Nitto

    Quanti punti in comune tra le nostre storie e quelle dei nostri Grandi e indimenticabili Papà <3

  • STELLA PASQUALE

    AL CARISSIMO FRANCESCO MONTANARIELLO. RINGRAZIO PER LA NOTIZIA, MA GIA’ GRAZIE AD ARIA ALLA RAPIDA HO CONTATTATO L’AMMIRAGLIO ARENA, SIA VIA BREVE CHE ANCHE PER LETTERA, SO CHE ABITA A TARANTO E CON LUI HO SCAMBIATO NOTIZIE, E CHE PRESTO CI CONOSCEREMO DI PERSONA, INFORMANDOLO INOLTRE CHE MIO STRETTISSIMO PARENTE. E’ L’AMM. SERGIO NATALICCHIO GIA’ DIRETTORE GENERALE DI DIFESAN, ALL’EPOCA DEL CAV. GIOVANE UFFICIALE MEDICO IN MARINA ALL’OM DI TARANTO, ANCHE LUI DI TRANI MA ORMAI RESIDENTE IN TARANTO COME IL C.AMM. MONTALTO E ….. L’ELENCO E’ LUNGO. UN GRAZIE A VOI TUTTI ED UN CARO SALUTO…. MARINAI PER SEMPRE….

  • SALVATORE ESPOSITO

    ..GRAZIE DI CUORE EZIO CARO PER QUELLO CHE FAI CON LA SPERANZA CHE A SETTEMBRE POSSIAMO INCONTRARCI PER IL RADUNO DELL’ALPINO O A SANTA ROSA …ALTRIMENTI CI COSTRINGERANNO A SCENDERE IN CAMPO PIU’ “AGGUERRITI” DI PRIMA !!!.

  • Roberto Amadei

    Mi ricordo andai in casa.interno.ospedale e rilegai i libri era grado Maggiore.ecolonnello prof Leccese vorrei incontrarlo.Ora risiedo a Scansanojonico.ma sono di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *