26 commenti

  • Franco

    No, no mi è mai capitato mentre ero a Messina, peccato mi sarebbe piaciuto viverla, anche se in quei casi ero comandato al timone. Ciao.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Carissimi marinai…chi di voi ha “espletato” la comandata Alzafili?

  • Salvatore Spoto

    La comandata “alzafili”…vecchi ricordi rimasti nel cuore di ogni Marinaio

  • Francesco Montanariello

    La comandata alza fili si approntava quando si attraversava lo stretto di Messina.-

  • Salvatore Spoto

    La comandata “alza fili” c’era anche quando era a rischio la sicurezza della nave e dell’equipaggio.

  • Paudice Salvatore

    nello stretto di Messina con guanti isolanti mezzomarinaio casco e tutti li a guardare quelli di comandata ALZAFILI ahahahahaahahahaahahah

  • Gianni Marras

    Si ma la comandata alza fili era per il sollevamento dei cavi dell’alta tensione nello stretto di Messina

  • Salvatore Spoto

    È una comandata per la sicurezza della nave, il caso dello Stretto di Messina è quello “standard”, ma il rischio che cadano i fili è pressapoco uguale a quello della caduta dei lapilli, soprattutto se incandescenti.

  • Salvatore Spoto

    ..i parapioggia servono a poco se pesano almeno un paio di etti e sono incandescenti.

  • Dionino Di Gianvito

    …giusto il “battesimo” per i neo imbarcati al primo attraversamento

  • Marinaio di Lago

    E’ bellissimo leggere i vostri commenti di marinai di una volta. Ci bastavano pochi minuti di relax per ritemprarci anche dopo mesi di navigazione (…senza telefonini). Speriamo che anche oggi sia ancora così per gli equipaggi…

  • Gianni Marras

    Cerchiamo di essere onesti in quel tipo di battesimo ci siamo caduti quasi tutti eheheh

  • Di Benedetto Emanuele

    Giornata molto ventosa, vi auguro un splendido pomeriggio a voi tutti amici/che del gruppo
    ai marinai a tutti i frà di mare di corso
    buon proseguimento di navigazione……………

  • Salvatore Spoto

    Antica cara Etna, ninfa vestita di freddo candore e caldo rosso infuocato, il superbo Encelado, Titano maledetto da Zeus, torna a sputare fuoco. E tu, espressione della Grande Madre che distrugge per rigenerare, fai sentire la tua antichissima voce profumata di zagara e gelsomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *