28.3.1941, marinaio Pietro Di Capua e R.N. Alfieri

a cura di Antonio Cimmino

… disperso insieme ad altri 210/257 uomini dell’equipaggio del regio cacciatorpediniere Vittorio Alfieri, il 28 marzo 1941. La nave fu colpita da un siluro lanciato dall’H.M.S. Stuart nella cosiddetta Battaglia di Capo Matapan.

Questo articolo è stato pubblicato in La disfatta di Matapan, Marinai, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

5 risposte a 28.3.1941, marinaio Pietro Di Capua e R.N. Alfieri

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Capo Matapan …per non dimenticare, mai.

  2. Di Lorenzo Giuseppe dice:

    quanti morti ci furono.

  3. EZIO VINCIGUERRA dice:

    per questo episodio di nave Allfieri non abbiamo certezza assoluta una cifra che oscilla da 210 a 257, nella globalità 2023 italiani e 3 inglesi accertati

  4. RENATO COMIZIO dice:

    GRAZIE CAPO ANTONIO CIMMINO STUPENDA IMMAGINE. SERENA SERA…

  5. Per la verità a Matapan i morti complessivi tra gli italiani dovrebbero essere stati, a seconda delle fonti, 2303, 2308 o 2321. Sull’Alfieri morirono 211 uomini, mentre i sopravvissuti dovrebbero essere stati 35-46.
    Qui: http://www.regiamarina.net/matapan.asp?nid=120&lid=2 ci sono gli elenchi completi di caduti e superstiti delle cinque unità affondate, ma non sono accurati al 100 % (capita che qualche vittima e qualche sopravvissuto sia riportato sulla nave sbagliata).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *