Marinai,  Recensioni

Marinaio fochista Salvatore Schettino

a cura di Antonio Cimmino

Nato a Castellammare di Stabia (Napoli), scomparso in mare il 3.2.1943 unitamente a 169 marinai dell’equipaggio del regio cacciatorpediniere Saetta spezzatosi in due urtando una mina al largo di Biserta.
Per non dimenticare, mai.

16 commenti

  • Antonio Caputo

    Dedicata a tutti quei marinai che almeno una volta nella loro vita, si sono ritrovati soli e abbandonati in una notte di luna piena nell’immenso mare.

  • Giovanni Montino

    notte a tutti fra’ lontani e vicini, e che egli segui la nostra strada e che ci accompagni fino alla fine.

  • Di Lorenzo Giuseppe

    per Vito, assolutamente no, lui e Campano, io sono Pugliese, lui era de Lorenzo, io sono Di Lorenzo, cose molto diverse come vedi, un parente così l’avrei ammazzato.

  • Don Gino Delogu

    Ricordiamoci sempre di tutti i morti, specialmente quelli morti per una inconcepibile violenza.”

  • Angela Guida

    E nei nostri sogni….che ritroviamo chi abbiamo amato e perduto per sempre….e nei nostri sogni che la vita continua con loro.
    Basta solo aspettare la notte.

  • Ornella Aimone

    Giovani vite disintegrate, che non hanno avuto un futuro, disperse come cellule in mare aperto. Poveri genitori, senza una tomba su cui piangere o deporre un fiore. Orgoglio sì, ma anche rabbia, per una patria che spesso non sa difenderli. Onori a loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *