Novembre 1943, Chico il Cane marinaio e guerriero

di Carlo Di Nitto

CHICO, la fiera mascotte della Regia Torpediniera Ardimentoso, fedele compagno di tante notti insonni durante le scorte ai convogli negli anni della guerra.
Foto scattata dal Comandante (allora Guardiamarina) Vincenzo Di Nitto, mio Padre.

https://www.lavocedelmarinaio.com/2011/03/vincenzo-di-nitto-un-marinaio-mio-padre/

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Marinai, Navi, Racconti, Recensioni, Storia. Permalink.

21 risposte a Novembre 1943, Chico il Cane marinaio e guerriero

  1. Carmela Picheca dice:

    Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili, tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime.

  2. Giovanni Montino dice:

    Onore a tutti i combattenti che hanno creduto ed sono morti per una bandiera.

  3. Carlo Luigi Crea dice:

    ONORE A TUTTI

  4. Salvatore Spoto dice:

    Una foto toccante per storica memoria di una eroica epopea.

  5. Roberto Tento dice:

    Ciao Carlo …ho avuto anni fa lo stesso cane..e ti devo dire che veramente era quello che tuo padre lo ha definito…Grazie Presidente….Buona serata a lei e famiglia..

  6. Carlo Di Nitto dice:

    Come vorrei che mio Padre potesse ritornare a raccontarmi di Chico!!

  7. Gerardo Grella dice:

    Che bel cane guardiano……..grazie Carlo Di Nitto buonasera a te e tutti i convenuti BAU BAU ….. 🙂

  8. Anna Di Cerbo dice:

    Belle e coinvolgenti queste esemplari storie dal PASSATO!!!!Fanno senz’altro bene in un periodo di egoismi, grettezze , brutture come questo!!!!

  9. Maria Rosaria Fantasia dice:

    Nel ricordo tuo padre ti parla ancora di Chico . Ora gli è compagno sulle navi che solcano i cieli

  10. Roberto Tento dice:

    Lo so ..Carlo ma sappiamo che e’ impossibile, ricordiamoli come meglio possiamo…..

  11. Roberta Petraglia dice:

    A pensare che sono angoli di poesia, le tue foto, mi fai venire voglia di sapere tutte le storie che racchiudono.. ciao Carlo! e buona serata a tutti i convenuti

  12. Settimo Sanna Cappai dice:

    La mascotte della San Giorgio a Tobruk si chiamava .

  13. Alessandra Pagan dice:

    scusate se mi intrometto impropriamente, ma questo cane è identico al mio kerry blue terrier; non esiste quadrupede più coraggioso e fedele in effetti…. meravigliosa foto

  14. Carlo Di Nitto dice:

    Grazie Ezio, sempre gentile!

  15. Maria Grazia Forcina dice:

    carlo come ti assomiglia. Ho messo mi piace una volta ma la rimetterei mille volte, questi erano i veri marinai che si chiamavano cosi anche se erano ufficiali, se nasci marinaio lo sei per sempre.Fossi giovane oggi avrei scelto la carriera militare , certamente in marina e sulle navi. Mio padre era orgoglioso di esserlo stato e diceva sempre che il marinaio e’ in servizio 24 ore al giorno anche se sta a casa. lui e’ andato volontario a 16 anni e quasi sempre sulle navi, alcune affondate e salvatosi per miracolo.

  16. Maria Grazia Forcina dice:

    Non il cane ma tuo padre per la somiglianza!

  17. Luisa e Lillo dice:

    che bello!!

  18. GRAZIE A TUTTI, AD EZIO IN PARTICOLARE !!!

  19. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Presidente Di Nitto, se volevi commuoverci ci sei riuscito. Grazie.
    Marinai per sempre.

  20. Maria Rosaria Fantasia dice:

    La mascotte del tuo papa’…

  21. Di Lorenzo Giuseppe dice:

    bellissima storia quella di tuo padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *