Il volto delle nuvole

di Eleonora Giovannini
https://www.facebook.com/groups/eleonorascrittrice/?ref=ts&fref=ts
Le nuvole nel cielo non sanno di esistere, finché qualcuno non dà loro un nome, un respiro, un sogno. Non sanno che l’io striscia pesante, sotto mutevoli forme, desideroso di quell’aspetto, di quella fessura, di quel luogo lontano. Le nuvole in alto, lassù, in quell’abisso muto, in quell’inferno di panna, ora sono accoglienti, ora massi di vento, minacce del nulla. Ci siamo noi e l’erba, violentati dal silenzio. Nessun pensiero sotto le nuvole è figlio di qualcuno, nessuna lacrima è assorbita. Le nuvole corrono, si gonfiano e svaniscono, prive di memoria, così soffici da rubarci il cuore, abbandonandoci senza tregua tutte le volte in cui ci fermiamo e chiediamo al tempo di amarci, di giocare, di non perdere più cose e persone. Tutto è un inganno, lo sterminio dell’innocenza, di chi ama senza casa, di chi rincasa senza amore.

Questo articolo è stato pubblicato in Racconti, Recensioni. Permalink.

8 risposte a Il volto delle nuvole

  1. Eleonora Giovannini dice:

    Grazie Ezio. Uomo di mare…

  2. Stefania Fanfani dice:

    … Fantastico…..

  3. Stefania Fanfani dice:

    Notte a tutti…..

  4. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Eleonora …se non ci fossero le nuvole.

  5. Antonio Girardi dice:

    Buongiorno! Nuvole ……… e non solo!

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Antonio Girardi 🙂 hai letto, ci hai letto e ci hai compreso. Sono onorato della tua presenza, manca solo un abbraccio di presenza che spero non tardi ad arrivare.

  7. SIMBA IL MARINAIO dice:

    BUON INIZIO DELLA SETTIMANA

  8. Antonio Girardi dice:

    Spero quanto prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *