Emigrante di poppa sindacalista, figlio di emigranti salentini

di Fabio Ricchiuto Seg. Generale della Uilcem di Viterbo
spviterbo@uilcem.org

Grazie infinite Ezio,
ho letto il tuo libro “Emigrante di poppa” ed inevitabilmente mi sono tornate in mente le parole dei miei genitori e dei miei parenti, tutti salentini, emigrati per lavoro dal loro paese natio.
Quel lavoro di braccianti agricoli che tu ad un tratto dici “la campagna è culo rotto e niente di più”.
Le tue parole sono veritiere e più che mai azzeccate in questo momento storico.
Mi trovo adesso io, in qualità di sindacalista, a difendere la categoria di chi vive col sudore della fronte questa dannata crisi che strangola e fa navigare in acque agitate proprio quell’anello debole della catena costituito dai lavoratori.
Spero di continuare ad avere la forza, l’entusiasmo e quella voglia di vivere che faccia migliorare le condizioni  sociali dei lavoratori del nostro Paese.
Sappiamo  bene che a volte la vita, per varie vicissitudini ti smorza, ma non mi aspettavo che tanti amici che conosco fossero così attenti e sinceri come te, come Ricciolino.
Ti ringrazio tantissimo e colgo l’occasione a esortarti a scrivere il seguito di questo romanzo bellissimo perché hai centrato, in pieno, cosa significhi stare dalla parte degli onesti lavoratori emigranti, che oggi, purtroppo, sono definiti lavoratori precari!
Un abbraccio sincero, Fabio.

Titolo: Emigrante di poppa;
Autore: Ezio Vinciguerra;
Romanzo Breve
ISBN 978-88-96028-50-6
Prezzo: € 3,00 + € 2,00 di spedizione
In vendita presso:
www.lavocedelmarinaio.com
su internet digitando il titolo del libro.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Emigrante di poppa, Racconti, Recensioni. Permalink.

12 risposte a Emigrante di poppa sindacalista, figlio di emigranti salentini

  1. Marco Mattei dice:

    “Il destino del mare è come un cielo aperto sull’infinito del mondo e chi naviga spinto dai venti delle tempeste và alla ricerca di quel cielo.”

    Romano Battaglia

  2. Roberto Tento dice:

    Ciao fra’ EZIO …Buona serata

  3. Laura Vernotico dice:

    Grazie mille Ezio. I tuoi pensieri sono sempre graditissimi. Un abbraccio

  4. Salvatore Spoto dice:

    Bellissime parole quelle del sindacalista, parole semplici ma sentite, che fanno sorgere tanti sentimenti dalla tenerezza all’emozione. Scrivere è come interpretare la voce del cuore. Questi versi sembrano scritti intingendovi la penna del sentimento.

  5. Roberto Tento dice:

    Buon Lunedi Ezio Pancrazio Vinciguerra, Roberto Tento.

  6. Carlo Luigi CREA dice:

    Buon giorno a tutto il gruppo

  7. Comunità Militare dice:

    Se hai troppa fretta
    di giungere alla meta ,
    non avrai pazienza di affrontare
    tutte le anse del fiume della tua vita.
    Lotterai contro la corrente
    e inevitabilmente ,
    per trovare la scorciatoia ,
    ti troverai arenato.
    Lasciarsi andare con fiducia
    resta sempre l’unica verità
    per affrontare il viaggio,
    anche se ancora non sai come,
    se ci credi arriverai comunque al mare.

  8. LUCA TIEZZI dice:

    DAL PROFONDO DEL MIO CUORE,UN GRAZIE MILLE VERAMENTE CON TUTTO IL MIO CUORE A TUTTI VOI,SIETE FAVOLOSI!” 🙂

  9. Maria Balducci dice:

    grazie ♥ Ezio un abbraccio anche a te♥

  10. Salvatore Barracu dice:

    ciao ezio

  11. Capitano Musica dice:

    Il bellissimo libro del mio caro Amico Ezio Pancrazio Vinciguerra

  12. Capitano Musica dice:

    Sai Ezio, come ti ho già detto di persona, questo libro mi ha colpito in quanto in molti passi mi sono identificato nel tuo personaggio. Certi momenti mi sembra di averli vissuti. Sei stato molto bravo ad elencare i passi salienti della tua adolescenza e della tua vita… Bravo Ezio. Bravo Davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *