101 commenti

  • Giuliano Vittori

    di tutti quei nastrini in bella mostra quanti sono falsi ? ovvero non meritati, quanti non servono a nulla che sono come la medaglia che una volta si dava alla prima comunione? se mi sbaglio dimostra , tira fuori le palle insieme a qualche altro plurimedagliato prendete una decisione vai all’attacco a costo di rimetterci in carriera come fanno quelli che hanno gli attributi, come fanno i COMANDANTI!

  • Giuliano Vittori

    andate dai politici, dai diplomatici e gridate fatevi sentire dite che siete incazzati ed indignati dite che è ora di agire

  • Vincenzo Tomasco

    il comandante deve fare quello che i suoi subalterni voglia che facciano,quindi sig. ministro ammiraglio vada in india a dimostrare che l’italia ma che sopratutto la marina adesso e stanca,la pazienza ha raggiunto l’apice,un vero comandante questo e quello che deve fare.

  • Antinello Scandurra

    Caro Ezio,magari il principale ha tanto di quel da fare nel prepararci un bel “prossimo futuro “,che la cosa non lo interessa proprio!

  • pasquale

    Ezio, non è giusto lasciar parlare potenziali malfattori (tali sono per me coloro che parlano a vanvera di persone che magari non hanno mai incontrato o conosciuto nella loro vita) del nostro Ammiraglio Di Paola (persona della quale, come tu sai, nulla si può dire se non che si è sempre distinto per le sue doti professionali, per lo spessore umano, morale ed intellettuale).
    I detrattori dell’Ammiraglio Di Paola parlino solo ed esclusivamente se hanno avuto modo di conoscerlo o di lavorarci insieme. Nel contesto sappiano una volta per tutte che la liberazione dei nostri due marinai non dipende dal nostro Ministro….CI SONO SOTTO ALTRI CAZZI CHE NON SIETE AUTORIZZATI A SAPERE!!

  • Franco Schinardi

    Caro Ezio, é da ieri che combatto contro questa frase. Allora é necessario un chiarimento in merito. Quando successe il fatto dell’Enrica Lexie, la Nave si trovava all’estero con dei nostri marinai a bordo. In queste circostanze, e te lo sai meglio di me, chi mena la danza é la Farnesina cioé il Ministero degli Esteri. Il Ministero della Difesa, cioé il Ministro Di Paola, non c’entra un fico secco. Di Paola può solo protestare ma chi comanda é Terzi. Così abbiamo che il Terzi permette l’ingresso in porto della Lexie e con l’ausilio dell’Ambasciatore Sanfelice di Monteforte permette la perquisizione della nave, territorio Italiano, e l’arresto dei due Fucilieri. A Di Paola non resta che mettere a disposizione dei nostri ragazzi l’Addetto Militare e il suo Ufficiale tecnico. Credimi Di Paola fa quanto in suo potere per i ragazzi e non gli si può rimproverare niente. Quanto poi ad andare in India, questo non dipende da lui ma da Monti: Se vi servono altre delucidazioni io sono a disposizione

  • Nicola Faino

    Come tutti “NOI” sappiamo che la nave era in acque “internazionali”, il POPOLO Italiano ha il sacro diritto di sapere chi dalla FARNESINA ha dato l’ordine alla nave di rientrare nelle acque Indiane e consentire la consegna dei nostri militari ad una nazione che non aveva nessunissima giurisdizione sulla petroliera.

  • Franco Schinardi

    Nicola, io spero che la nostra magistratura richieda il giudizio per l’Armatore e il Comandante della nave, allora sapremo tutto

  • Nicola Faino

    Sarebbe il caso che il ministro della difesa x “protesta” x tale atteggiamento del ministero degli esteri rassegni le dimissioni con effetto immediato, ma non ci spero proprio, ormai sono tutti attaccati alla poltrona ed a cio’ che essa offre.Amen.

  • Peppe Cicala

    🙂 Infatti si chiamano i “diversamente concordi”… Vedremo Di Paola cosa farà per tutelare le nostre pensioni. Ad oggi nulla….e meno male che si definisce uno dei “nostri”…. figuriamo se si fosse definito diversamente…

  • Franco Schinardi

    Nicola, a questa conclusione c’ero arrivato anch’io, e voi lascereste i due ragazzi in mano a chi? lui almeno giornalmente li segue; poltrona ? e lui che se ne fa di quella poltrona, lui era già al massimo della carriera, non ha bisogno di altre poltrone. Peppe, Per quanto attiene le pensioni, non credo che lui c’entri qualcosa

  • Francesco Miroddi

    E se fossero stati i parenti di berlusca o di qualche politico, in!!! oggi saremmo stati nel terzo conflitto mondiale.

  • EZIO VINCIGUERRA

    ‎:-) non li dimentichiamo e non abbassiamo la guardia …suoniamo la sveglia all’uomo invisibile e agli amici terzi

  • Antonio Girardi

    Ci sarà sempre chi ti critica,
    l’unica cosa da fare è continuare ad avere fiducia,
    stando attento a chi darai fiducia due volte.

    Gabriel Garcia Marquez

  • Militari per sempre

    Militari Per Sempre
    l’ Ammiraglio DiPaola è l’ UNICO di tutta la squadra di governo che si sta adoperando veramente su tutti i fronti per i nostri uomini … i SUOI uomini ! così come lui l’ Ammiraglio Binelli Mantelli !… entrambi a Venezia l’ 8 giugno hanno
    ricordato i due sottufficiali ben al di sopra delle righe degli squallidi grigi comunicati della politica fatta dagli zombi inetti e imbelli che siedono a palazzo, all’ urlo di “MASSIMILIANO SALVATORE ! QUESTA PIAZZA E’ VOSTRA” … Ufficiali Superiori si alternano in una giostra incessante a presidio dei nostri due ragazzi … DUNQUE SE DOVETE PUBBLICARE FOTO DI GENTE IMBELLE E INCAPACE PAVIDA ARROGANTE PUBBLICATE LE FOTO DI MONTI (che preferisce andare a Berlino) O DI TERZI (che va nella comoda Rimini avendo augurato a tutti noi la Buona Estate ) … PUBBLICATE A SIMBOLO DELLA CODARDIA E DELLA ROVINA DI QUESTO PAESE LE LORO FOTO E NON QUELLA Dell’ Ammiraglio Di Paola

  • Andrea Cisternino

    Se posso esprimere un opinione e senza offendere nessuno, ma penso proprio che l’Italia si sia dimenticata dei nostri colleghi, e tanto di cappello per l’ammiraglio Di Paola per il suo operato…ma del resto come sempre succede in questo paese, passata la bufera mediatica tutto cade nel dimenticatoio…(se qualcuno si fosse sentito offeso o ritenesse inappropriato questo commento, provvedo a rimuoverlo)

  • Franco Schinardi

    No Andrea, io non ritengo giusto condannare Di Paola che non c’entra niente anche perché da notizie riservate so che gli segue giornalmente tramite il suo Addetto Navale e l’Ufficiale tecnico dell’Ambasciata. A questo punto vorrei sapere che cosa doveva fare di più

  • Andrea Cisternino

    Io non condanno l’ammiraglio anzi infatti ho scritto “tanto di cappelo per il suo operato” quelli che condanno io sono quelli che lei Sig. Schinardi chiama TERZI; perchè penso che se i nostri 2 operatori fossero figli loro avrebbero fatto tutto per farli rientrare immediatamente in Italia.

  • Franco Schinardi

    e di questo ti ringrazio, noi militari e ex militari siamo più di ogni altro accanto ai nostri ragazzi. Scusami Andrea oggi con questa tensione é facile fraintendere ma é anche giusto precisare

  • Andrea Cisternino

    Io ho prestato solo 2 anni di servizio nella nostra MAMMA MARINA purtroppo non è andata come volevo…sono moloto legato e affezionato a questa nostra grande famiglia e mi dispiace vedere il degrado (perchè credo che si possa chiamare solo così) di questo nostro paese, e mi rattrista vedere gente che pensa ai propri interessi e non ad aiutare 2 padri di famiglia…penso una cosa, io ho giurato fedeltà alla repubblica e non all’avarizia alla corruzione e all’arroganza che ci governa…credo che se fosse per noi saremmo partiti tutti per l’India uomini e donne di ogni grado e categoria a riprenderci i nostri Frà.

  • Franco Schinardi

    Caro Andrea, e ti prego di darmi del tu,. io ho lasciato la marina a 55 anni con 42 anni di servizio perché era già in atto la trasformazione. La nostra generazione é entrata in marina quando avevamo solo i relitti americani che ci creavano tanti problemi, anche di sopravivenza. Questo però ci ha formati, ci ha temprati e siamo riusciti a crearci la migliore M.M. del mondo. Purtroppo però sono cambiate le persone che si sono trovato tutto pronto, non hanno esperienza come la nostra e …. patatrac

  • Andrea Cisternino

    La ammiro Signore…a quest’ora sarei gia molto più grande d’età ma mi sarebbe piaciuto far parte di quella Marina di 40 anni fa.

  • Andrea Cisternino

    Una lancia la spezzo a favore della nuova MM anche ora ci sono ottimi Comandanti e bravi Ufficiali

  • Franco Schinardi

    Bravo Andrea. Io mi vanto e sono orgoglioso di avere avuto nella mia Squadriglia prima e al dipartimento dopo i migliori comandanti oggi in servizio, una nuova generazione della quale noi tutti dobbiamo esserne fieri e orgogliosi

  • Giuseppe Tufarulo

    Se fosse “invisible man” forse avrebbe risolto portando via i nostri ragazzi… non c’è è basta, come dire un ministro senza….. (aggiungete quello che che volete voi..tanto è uguale)

  • Antonio Caputo

    caro Ezio, noi siamo Marinai …per sempre (quelli veri) mentre il resto dell’Italia è piena di marinaretti. Liberi subito

  • Carolina Latorre

    Un pensiero che mi parte dal cuore e che voglio esternare a tutti voi amici ……..è da mesi che seguiamo questa triste e angosciosa vicenda nella speranza che ogni giorno sia quello buono x l’arrivo dei nostri uomini ! Io sono positiva e credo e spero di averli presto tra noi e approfitto pubblicamente x ringraziarvi tutti dal profondo del mio cuore x tutto l’amore la solidarietà che ognuno di voi ha esternato nei nostri confronti! Grazie amici , grazie a tutti x esserci! ♥ ♥ ♥

  • Paolo Vizzaccaro

    Molte volte dietro le parole DIPLOMAZIA e DEMOCRAZIA,si celano personaggi ambigui e senza scrupoli.
    Predatori camuffati da agnelli che con le loro parole forbite,speculano e prosperano sul sangue e il sudore dei Popoli.
    Sventolano la bandiera del progresso e del benessere ma poi…a ben vedere…ci si accorge che l’unico benessere che gli interessa è il loro.!!
    Non c’è differenza tra un tiranno e
    settecento tiranni…!!!
    Non c’è differenza tra una falsa Democrazia e una Tirannia..!!!
    I grandi oratori della politica parlano di libertà,benessere,uguaglianza…..ma non si accorgono della sofferenza e dell’ingiustizia…..anzi….SE NE FREGANO..!!!
    Il Mondo è stanco..!!!
    Esiste da sempre un’unità di misura per sconfiggere il sopruso e l’arroganza e quell’unità di misura è compresa tra 7,62 e 90,00 m.m.
    Tutto il resto,purtroppo…è solo fumo..!!!!

  • Roberto Tento

    Ciao Ezio, dici giusto dobbiamo aver fede, ciao Carolina Latorre portiamo pazienza ancora qualche giorno, sono momenti cruciali, andiamo avanti siamo convintissimi che gli abbracceremo presto, Buona giornata alla(famiglia dei maro’) e tutto il gruppo….Ciaooo fra’

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Roberto Tento e ciao a tutti, avverto dalla rete che la pazienza è al limite…Agere non loqui, intelligenti pauca

  • Carolina Latorre

    Passerà amici tranquilli è solo un momento di debolezza ma dobbiamo essere forti x i ragazzi e x noi .

  • Roberto Tento

    Ciao Ezio, dici giusto dobbiamo aver fede, ciao Carolina Latorre portiamo pazienza ancora qualche giorno, sono momenti cruciali, andiamo avanti siamo convintissimi che gli abbracceremo presto, Buona giornata alla(famiglia dei maro’) e tutto il gruppo….

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Roberto Tento e ciao a tutti, avverto dalla rete che la pazienza è al limite…Agere non loqui, intelligenti pauca
    Oggi abbiamo fatto parlare i “media” ma non basta. Liberi subito

  • Carlo Gardella

    Ezio tutti vorrebbero…..”azione e non parole”….ma non è cosi semplice come potrebbe sembrare

  • Roberto Tento

    Caro fra’ EZIO, adesso come adesso ci tocca solo aspettare, portare santa pazienza …ma apettare, lo so fra’ noi marinai siamo una razza testarda, ma per ottenere buoni risultati bisogna perseverare….Buona giornata fra’

  • EZIO VINCIGUERRA

    …hanno ri-ri-ri aggiornato le udienze ancora una volta al 10 p.v..
    Siamo rimasti vittime di terzi…

  • Gianni Marras

    Non credo che tutte quelle onorificenze siano le medaglie della cresima e dei tornei di calcetto e allora assieme al pseudo Ministro degli Esteri lasciassero raffreddare le loro poltrone e si dessero da fare per i nostri colleghi del Battaglione San Marco…o forse sono passati nel dimenticatoio!?

  • Giuseppe Orlando

    Amici Buon giorno – noi dietro un computer possiamo essere arrabbiati, e abbiamo poca voce, MA QUESTO POST VUOL SIGNIFICARE CHE L’AMMIRAGLIO DI PAOLA ESSENDO PIU’ VICINO AL MINISTRO DEGLI ESTERI E COME MINISTRO DELLA DIFESA POTREBBE SOLLECITARE A TERZI DI DARSI PIU’ DA FARE PER LIBERARE I NOSTRI PARA’ – PENSO CHE L’INDIA LA STIA PRENDENDO TUTTO CON COMODO. ( NOI IN SICILIA DICIAMO: S’ANNACANO TROPPO) Ciao a tutti

  • Gianni Marras

    Il Signor Ammiraglio e Ministro della Difesa si è forse dimenticato il suo giuramento di fedeltà in qui si parla della Patria, bene nella Patria sono compresi i due nostri connazionali bloccati in India per la sola negligenza del nostro Governo del cavolo..svegliatevi e dimostrate almeno una volta di aver un poco di coraggio

  • Franco Schinardi

    Gianni e Giuseppe, vi prego di documentarvi prima di accendere la vostra radio. Ieri, in testa a questa bacheca, ho postato una precisazione che vi invito a leggere.

  • Salvatore Cagliari

    Sembra che ci siamo dimenticati dei nostri Leoni in India. Non li dimentichiamo, in noi sono presenti. Che si muovano facciano qualcosa.

  • Gianni Marras

    Il fatto che lui non possa decidere se andare in India dai nostri colleghi senza il consenso di Monti significa che allora non ha voce in capitolo, Monti pensasse solo alle tasse che ci impone e lasci libertà di azione a chi è competente in materia.

  • Nicola Faino

    Le tue affermazioni in base a che cosa sono dovute , ad informazioni che i “comuni mortali” non hanno ?? dacci dei chiarimenti .

  • Ciro Laccetto

    Assolutamente niente da dire ! Non conosciamo le azioni che si stanno svolgendo e certamente non le leggeremo sui quotidiani od altro. Tutto qui !

  • Gianni Marras

    Noi parliamo sparliamo e loro sono sempre lontano dalle loro famiglie…va bene prendere le difese con giochi di parole ma il risultato è sempre lo stesso. (il massimo rispetto per le opinioni altrui ma c’è qualche cosa che non quadra)

  • Riccardo Chen Lazzeri

    Bene! Specifichiamo quali sono questi valori: Patria e Onore (tanto per cominciare, familiare a tutti per averla vista tutte le mattine per mesi o anni). Ma dov’e’ questa Patria quando i suoi servitori sono rapiti , maltrattati e le famiglie lasciate senza sostegno? E dov’e’ l’Onore di una Nazione che si lascia sbeffeggiare urbi et orbi da una manica di pagliacci, forcaioli, assassini e corrotti (io in India ci sono vissuto per tre anni e li conosco bene). per quanto riguarda le iniziative, scusami, io vivo in Africa e ho visto solo una (risibile) manifestazione di quattro gatti, messi anche a tacere da chi aveva, piu’ o meno legittimamente preso il comando della situazione. Quindi non conosco le tue iniziative. Io so solo che in barba al diritto internazionale, alla logica, al buon senso un governo corrotto (quello indiano) utilizza a scopi interni due nostri Fratelli, un armatore inverecondo prima chiede l’ausilio delle FFAA per poi letteralmente tradire gli uomini che proteggevano i suoi interessi, il tutto condito da un governicchio imbelle (il nostro) che accetta supinamente quanto accade (supinamente significa in posizione di copula anale passiva). Io non difendo il turpiloquio, dico solo che le cose vanno dette per quello che sono e se qualcuno dovrebbe finalmente smettere di essere politicamente corretto per seguire proprio gli ideali che ci accomunano, siamo proprio noi, “uomini di mare e di guerra”.

  • paolo bozzi

    lo stato italiano accoglie e protegge centinaia di indiani che vivono commerciano in italia spesso in modo abusivo e non tutela due suoi fedeli servitori

  • Del Bianco Donato

    E’ una vergogna. Io farei una grande retata e quelli che non sono in regola li spedirei al mittente ed assieme a loro gli regalo i nostri ministri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *