Viaggiatori …emigranti di poppa

di  Salvatore Maresca Serra

“Nella letteratura – così come nella musica – si sta come viaggiatori nei paesaggi segreti dell’anima, e della sua fervida immaginazione che ce li fa scoprire dentro di noi, dove tutto è natura, nell’origine. A volte, quando rifletto al fatto che in ogni vivente c’è la scintilla dell’origine dell’Universo, ogni forma di vita ha il potere di darmi il capogiro. Quando osservo introspettivamente l’evoluzione della materia stellare che ci determina in tutte le infinite forme che abbiamo, ogni mito mi diventa caro e fraterno. Sempre più – invecchiando – ne comprendo la ragione e lo spessore, tra magia ed arcano, ed ogni ispirazione che il mito racchiude e gelosamente conserva in sé. Testimone di un mondo e di un uomo non ancora assediato dalla fredda logica, se pur depositario di verità indescrivibili e incomunicabili con altri mezzi. Noi siamo mistero per noi stessi, ed ogni bellezza dell’essere nasce da questo. In questo luogo dell’anima e del cuore, caro Salvatore, vedo una simmetria armoniosa tra l’amore per la madre Natura e i suoi misteriosi cantori, i suoi discreti e rispettosi esploratori nell’antico, e nell’antica percezione d’ogni mistero. Capisco bene come la tua vibrante penna possa ritrovare – in tanta bellezza e armonia – quella vibrazione peculiare che vivifica ogni viaggio nella coscienza universale – spesso – inesplorata dai più. Di cui si rischia di perdere la strada, quando non ci fosse nessuno ad indicarcela. Per questo, ritengo il tuo impegno una forte luce di cultura di cui abbiamo tutti bisogno, ma anche di “metodo” di conoscenza della Bellezza. Grazie, amico carissimo.”


Titolo: Emigrante di poppa;
Autore: Ezio Vinciguerra;
Romanzo Breve
ISBN 978-88-96028-50-6
Prezzo: € 3,00 + € 2,00 di spedizione
In vendita presso:
www.lavocedelmarinaio.com
su internet digitando il titolo del libro.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Emigrante di poppa, Racconti, Recensioni, Un mare di amici. Permalink.

26 risposte a Viaggiatori …emigranti di poppa

  1. NC IMA GES dice:

    me frati u filosofu, a Esher ti avrebbe piazzato sulla cattedra a parlare e spiegarti, lo fai benissimo

  2. Luigi Gonzaga dice:

    Grazie Ezio, grazie molte.

  3. Chiara Bella dice:

    Grazie Ezio, che mi ricordi sempre novità del gruppo…Un abbraccio a presto

  4. Giuseppe Cucinotta dice:

    Vi ringrazio delle belle parole. Grazie mille a voi due maestri!

  5. Muolo Raffaele dice:

    grazie mille ezio!! parole stupende di una persona stupenda!! un abbraccio grande, con la speranza che un giorno possiamo rincontrarci!! grazie ancora!

  6. Sergio Cavacece dice:

    Grazie Ezio….ho letto adesso il libro quanto prima vedrai le foto e la recenzione…

  7. Carmen De Gasperi dice:

    Ciao Ezio,
    Grazie a te ho ricordato la mia infanzia e anch’io sono sposata a un uomo che di professione fà il cantante
    Certamente farò lo stesso anch’io come suggerisce giustamente il maestro Maresca e vi auguro una felicegiornata

  8. Amore Salvatore dice:

    Ezio e Salvatore,
    per festeggiare la vita…
    sto leggendo proprio adesso il vostro messaggio e i pensieri sono corsi alla nostra amata terra.
    Meriti veramente l’ammirazione di tutti per quello che hai fatto.
    Un abbraccio a te e ai tuoi cari

    Salvatore Amore

  9. Sara Basili dice:

    grazie Ezio per le bellissime parole che mi hai donato. Come affermi nel tuo libro hai ragione …bisogna sempre sorridere alla vita e togliere il passato per poter andar avanti… grazie Ezio ti voglio bene

  10. Adele Boccabella dice:

    Ti ringrazio solo adesso perchè ho letto le parole del maestro Maresca che condivido pienamente.
    Ezio sei sempre stato tanto gentile e cortese come pochi. Per quanto riguarda il passato non è facile dimenticare chi non è più con te nel mio caso mia madre che si è spenta quando io ero di 4 mesi. Per il resto Si deve andare avanti per forza rimboccandosi le maniche e si tira avanti. Un abbraccio:
    Adele Boccabella

  11. Pippo Cundari dice:

    Grazie alla musica e alla letteratura posso affermare e concordare su quanto ha scritto l’autore Maresca.
    Assolutamente si!
    Tant’è che il mio ringraziamento e il mio saluto Ezio carissimo le arrivano da quel bellissimo quartiere che lei ha descritto magnificamente su Emigrante di poppa!

  12. Marilena Aiello dice:

    buongiorno Ezio, come stai? spero tutto bene!
    ti mando un link che potrebbe piacerti [:)]

  13. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Marilena e ciao a tutti gli amici che state commentando, grazie per la foto (penso di farci un articolo) e per la compagnia.
    Sto bene, non mi lamento. Un abbraccio grande, profondo, sincero e trasparente come quel mare che ci portiamo dentro.

  14. Marilena Aiello dice:

    ricambio l’abbraccio e aggiungo un bacione! ciao Ezio! buona giornata a te e a tutti gli emigranti di poppa!
    P.s. Quando torni in Trinacria?

  15. EZIO VINCIGUERRA dice:

    [:-)]
    anche a te carissima …spero prestissimo.
    Mi mancano sempre tutte quelle cose che ho descritto nella prima parte del libro e mi sento proprio…
    un emigrante di poppa!

  16. Stefano Mazzei dice:

    Grazie Ezio del bel pensiero [:)]

  17. Maria Esposito dice:

    Ciao Ezio grazie a te son contenta anche se le cose non sempre vanno bene per tutti anche se ce l’ho messa tutta.
    La mia situazione economica precaria, ma sarebbe meglio dire la nostra con questi temi, mi fa sempre sperare ed andare avanti come dici tu nel finale del libro e come dice benissimo il signor Salvatore che ha letto sicuramente a fondo il tuo libro.
    Anch’io a suo tempo ho deciso di volar dal nido anche se sono stata benissimo in una casa e in una famiglia ma non ho perso la speranza di aver una vita migliore e una casa tutta mia …che forse arriva a luglio.
    Per adesso mi ritrovo sola ma è cio’ che volevo…

    P.s. Sono una morandiana accanita e stimo Gianni bella da anni è un grandeeeeee….la musica italiana è la mia vita, faccio volontariato (assistenza domiciliare per i malati terminali di tumore) cosa che mi da gioia e anche un altro volontariato che è quello che mi da’ sostentamento alimentare visto che è una cooperativa che raccoglie tutto cio’ che i supermercati eliminano (è una cosa che fino a poco tempo fa non sapevo neppure che esistesse).
    Ti ho raccontato una parte della mia vita cosi’ sai con chi hai a che fare….ops son troppo onesta e sincera. Rispetto tutti finché mi rispettano
    Ciao Ezio grazie ancora

  18. Fabiola Vinciguerra Bucco dice:

    Sei molto simpatico “emigrante di poppa”
    Un abbraccio a te e quando scendi in Sicilia paga la granita di caffè con panna per tutti gli amici…”residenti”

  19. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂

    Fabiola di pessa hahahahahhahha

    Salutami i nostri amici musicanti e pescatori

  20. Carmela Picheca dice:

    ecco cosa ci vorrebbe oggi…..un’ondata di freschezza!

  21. Carmelo Savasta dice:

    grazie Ezio la tua sensibilità e umanità sono veramente insuperabili…♥♥

  22. Linda Boccadamo dice:

    Grazie mille Ezio e complimenti al maestro per la recensione del libro.
    Ho letto tutto d’un fiato e ne avevo proprio bisogno in questo periodo di lontananza forzata respirare Sicilia.

  23. Maria Sonia dice:

    Vorrei dire bravi a questi due “ragazzi” che in un momento di crisi invece di rigirarsi i pollici si sono dati da fare con la musica e la scrittura.

  24. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂

    Grazie Maria, speriamo di meritarci i tuoi complimenti.

  25. Anna Polesine dice:

    Buonasera Ezio…. Solo uomini e donne, persone capaci di avere una visione del futuro sapranno seguire i loro l’obiettivo, potranno districarsi da questa jungla. Complimenti

  26. Antonella Stella dice:

    Dedicato…
    a chi piange la notte..
    Perché gli altri dormono e non lo possono sentire.
    Dedicato a chi soffre ma che fuori ride con gli altri,
    facendo finta di niente.
    Dedicato a chi nella vita sbaglia..
    E trova ancora la forza di riprovarci.
    Dedicato a chi asciuga le lacrime degli amici..
    E non chiede mai nulla in cambio.
    Dedicato ai tuoi occhi che adesso stanno leggendo..
    Ma che tra un’ora avranno già dimenticato..
    Ma fa niente: la vita è fatta così!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *