Attualità,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà

A gonfie vele con i down

a cura di A.I.P.D. Onlus (*)

Si chiama proprio così il progetto che il Nuovo Circolo del tennis e della Vela presieduto dall’ingegnere Alberto Bonaccorsi e l’Associazione Italiana persone Down Milazzo – Messina, presieduto dal professor Vittorio Cannata intendono realizzare per il periodo estivo a favore dei ragazzi Down  dell’associazione e del nostro territorio. Il progetto è impegnato ad affrontare le problematiche dell’impossibilità delle persone, non completamente abili, di vivere una esperienza di vita sportiva e marina senza avere ostacoli fisici sociali e psicologici e si ripropone di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di costruire una società senza diversità. I ragazzi Down hanno così finalmente l’occasione di avvicinarsi al mondo del mare e della navigazione a vela, con una serie di uscite in barche a vela d’altura sotto l’occhio vigile di skipper ed operatori del settore.
La filosofia del progetto è quella di vivere una esperienza unica nel suo genere che permetta a tutti i ragazzi Down di prendere parte alle attività che si svolgono sulla barca.

(*) Per ulteriore informazioni e per sostenere l’iniziativa
Associazione Italiana Persone Down – Onlus
Sezione di Milazzo (Me)
Via Risorgimento, 69
98057 – Milazzo (ME)
Tel. E Fax 090-9284448
mail aipd@virgilio.it
www.infinito.it
c/c postale IBAN IT79 Y076 0116 5000 0004 4456 234
per il 5×1000
C.F. 92015330837

29 commenti

  • Lidia Bellavia

    Non potremmo mai più rivedere con gli stessi occhi, provare le stesse emozioni, vivere con l’anima appassionatamente rivolta a quell’amore forse mai dimenticato”! Custodiamo tutto in uno scrigno dorato per poterlo aprire ogni tanto per rivedere il nostro vissuto, tutto ciò che ci ricorda “una vita che avremmo voluto vivere e che non abbiamo vissuto”! L.B.

  • Eliana Zinzi

    Gli umili mangeranno e saranno saziati;
    quelli che cercano il SIGNORE lo loderanno;
    il loro cuore vivrà in eterno. (Salmi 22:26)

  • Antonio Girardi

    Ciao Ezio Pancrazio Vinciguerra, ti segnalo anche l’attività che svolge annualmente Nave Italia con la “Fondazione tender to Nave Italia” anch’essa meritevole di attenzione.

  • Pietro Scognamilgio

    Bellissima iniziativa….diversi da noi semplici ..si,hanno un cuore immensamente migliore!

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Pietro Scognamiglio…proprio così e proprio adesso sono venuto a conoscenza che a Milazzo organizzano una serata jazz con formazioni di cui fanno parte anche i nostri cari angeli.

  • Domenico Di Bartolomeo

    Fratelli e sorelle di mare e di solino buon giorno e buona navigazione

  • Agata Amore

    SI DICE CHE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO…
    Questo è il mio sorriso per voi… prendetelo e contagiate tutti quelli che incontrate!!! ♥

  • Carmela Avitabile

    Avete mai provato la sensazione di non sapere dove sta andando la vostra vita?
    amici del ♥ notte marinaio♥

  • Giuseppina Natale

    adoro nostra figlia,ho fatto e faccio tutto il possibile per renderla serena ma alcune cose non posso tenerle sotto controllo.sia io che lei ti amiamo e questo sara’ per sempre.avro’ cura della nostra bambina-donnina e le diro’ sempre tutte le cose belle che abbiamo condiviso quando stavano insieme la sua mamma e il suo papino..nettari.

  • Franco Possidenti

    ‎…serve una grande e brava mamma per ricordare un grande papà che non c’è più…..ti auguro tanta serenità e tanta forza….ciao Giusy.

  • Alessia Santeramo

    Papà lo sai che ieri stavo a mare con mia madre e una sua amica e la figlia…siccome mi sono buttata subito in acqua sono andata alla boa e mi sono chiesta :- Perchè il mio papà doveva morire? perchè proprio lui? Tutti i bambini hanno un papà e io mi sento sola..Lo so chè c’è Vito ma non me lo sento come papà dopo tanti anni…Tu sei il mio vero papà e se eri vivo, vivevo con te e con la mamma…Lo so che hai lasciato la mamma, per tu la volevi ancora la amavi ancora lì volevi tanto bene ancora…La o sai che quando l’hai lasciata lei quando tornò a casa si mise a piangere? Io ero piccolina lo so ma io mi ricordo quasi tutto tutto…Io volevo una famiglia x sempre con voi…Ma fa niente ormai il passato e passato e ora è il presente è restera sempre presente :'( Scusami papà se ho detto alcune cose che non dovevo dire però mi sono sfogata…Ogni volta non so con chi mi devo sfogare…, e ricordati che io so che la sù ancora vuoi bene alla mamma ♥.Ci Risentiamo ciao papà Ti Voglio Tanto Bene ♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Alessia Bona Santeramo, quello che hai scritto mi ha commosso e ti fa onore.
    Solo col tempo si comprendono i lunghi silenzi e la solitudine per quella vita trascorsa in mezzo al mare.
    Hai carpito più di qualunque insegnamento, più di qualsiasi segreto del profondo immenso mare, del suo suono, hai respirato il suo profumo…il profumo di papà.

  • Lucio Lemme

    si…sicuramente…..tuo padre ti amerà sempre e sappi che tri è sempre vicino Alessia

  • Rosy Abbatangelo

    ciao Alessia, sappi che il tuo papà è come il sole, lui ti guarda, ti riscalda e ti protegge ogni giorno, senti il suo calore e sappi che è lì per te. Non avere mai paura o vergogna di sfogarti con chiunque o con lui, se esprimerai quello che hai nel tuo cuore tutti ti comprenderanno e ti saranno vicini !!! Baci

  • Sozzi Danila

    ciao alessia mi hai fatto commuovere tanto tanto devi essere forte il tuo papa’ ti vorra’ vedere sempre allegra….ti stara’ sempre vicino

  • MASSIMO BARBERA

    Ciao, piccola Alessia. Ho avuto la fortuna di conoscere tuo padre e posso dirti che sicuramente LUI C’E’ ED E’ VICINO VICINO A TE…credimi

  • Franco Possidenti

    che brava bimba…..tuo papà era felice di te e ti amava tanto…….e dal cielo ti seguirà sempre, senza lasciarti mai….tu non lo vedi, ma lui c’è……e ama vederti sorridere e giocare…sei la sua fatina e ti vorrà sempre bene…

  • Simona Maria Licalzi

    Renzo Ferrari Ezio Pancrazio Vinciguerra e tutti gli altri , un grazie di cuore, mi aiutate a crescere sempre di piu’. percepisco l’ amore che avete per il mare, l’ onore che avete vissuto per la patria, questo mi ha insegnato amare sempre di piu’ la vita, ogni secondo di ogni esperienza vissuta, ma soprattutto comprendo ogni giorno che passa quanto sia duro per il mio amore il lavoro che svolge, e questo mi insegna di comprenderlo ancora di piu’,, ed avere piu’ pazienza ad aspettarlo , e se ci fosse bisogno anche tutta la vita,..,,,,,,,,,,oggi non vedo l’ ora di riabbracciarlo……….. dopo un mese,ha ridato un senso alla mia vita, un buon pomeriggio… ps. dai vostri racconti e le vostre saggi parole e’ la parola chiave per imparare ad amare sempre di piu’ la vita..

  • Carmela Avitabile

    La disabilità non è contagiosa…l’ignoranza purtroppo sì!!!
    Splendida giornata amici del ♥ e un fortissimo bacio al nostro marinaio♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *