Racconti,  Recensioni

Scirocco

di Lidia Bellavia

Sono il vento, lo scirocco, vento caldo “che non perdona” rendendo aridi i letti dei fiumi.
Non ascolto i singhiozzi della luna nella notte nera e non vedo le stelle più pure e non piangerò più la mia passione, più dolente della pioggia che sferza il mio viso.
Mentre la nebbia si dirada vedo un volto e lo riconosco, ma lo affido al tempo, che ancora mi canta la sua canzone. E se amassi?
La risposta offusca i miei occhi che però donano lacrime tramutate in diamanti. Il mio amore come l’alba attende ancora e intanto, raccolgo rami secchi, che erano verdi e profumavano di verità. La mia carne non sente il calore del tuo corpo e la talpa del presentimento scava la terra , dove si nascondono i dubbi.
Stasera canterò una canzone alla luna che governa divina gli astri indifferenti, poi m’incamminerò ancora verso casa, dove il camino brucerà la legna dell’inverno e il silenzio porterà ancora la rugiada di chi ancora attende.

11 commenti

  • Federica Ferri

    …allora, l’uomo accarezzerà i capelli della donna, e lei lo riparerà da tutti i mali del mondo…rincominceranno da quel punto, dallo scintilio dello sguardo dell’uomo sui capelli, ormai rossi, delle donna….è una metafora…il rosso è il colore del sangue..l’amore non è facile, chi lo vive può rischiare la vita…ovvero il proprio sangue…se non lo rischia e pretende che sia tutto facile..non ama.Parola di cigno rosso, F.F

  • Daniele Peretti

    “Amore! Ecco un volume in una parola, un oceano in una lacrima, un turbine in un sospiro, un millennio in un secondo…..” …e molto…molto altro ancora, amore è indefinibile…è ciò che tu scrivi è la passione di ….l’amore è….amore ^____^

  • Mariano Della Valle

    ancora una volta hai dato voce al cuore,all’amore……… bellissimo pensiero .

  • Antonella Adragna

    E non ti dico lo scenario …..vediamo se sei in bravo marinaio …se ti dico cariddi ?

  • EZIO VINCIGUERRA

    Ciao Antonella come ogni buon marinaio che si rispetti ti rispondo Scilla. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *