Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Marinai,  Racconti,  Recensioni,  Storia

Lettera di Massimiliano Latorre al TG5

Carissimi amici,
scrivo questa lettera alla luce degli eventi che si susseguono in maniera convulsa, con una sensazione di leggerezza nel cuore, il mio primo pensiero è andato alla mia dolce Italia, che rappresenta tutto per me, cosa fondamentale, la mia casa, le mie radici, ma prima di tutto i miei figli.
Ho ancora in animo questi mesi difficili trascorsi in detenzione, durante i quali ripetevo a me stesso che presto tutto sarebbe finito. La mia più grande preoccupazione è stata fin dal principio rivolta ai miei figli ed al timore di come questa vicenda avrebbe avuto impatto sulla loro psiche, e la sofferenza di non essere lì a rassicurarli. Il timore è sempre stato quello di lasciare un trauma nella loro vita, pensavo che tutto quello che poteva arrivare attraverso i media potesse in qualche modo travolgerli. Ora, questa importante svolta ci fa ben sperare sulla possibilità di ritornare presto a casa, e il nostro animo si fa più forte.
Penso e sono sicuro che questo sia il risultato dell’attento lavoro degli avvocati e dell’autorità italiana, che mai, in tutto questo tempo, ci hanno abbandonati. Forte si è sentito l’abbraccio della mia patria quando ho potuto riabbracciare i miei cari in questa straniera terra. Mi sono giunti e mi giungono messaggi di affetto dagli italiani che si sono mobilitati per la nostra causa e la sensazione che avvertiamo qui è proprio come quella di una grande famiglia che si preoccupa dei propri cari.
La condivisione del dolore e delle difficoltà ha reso tutto molto più sopportabile, per questo oggi e sempre ringrazierò i miei famigliari, i miei amici, i miei colleghi e voi italiani tutti che con le vostre manifestazioni di affetto avete occupato uno spazio importante nel mio animo, sempre rincuorato. Un pensiero va anche ai cittadini indiani che in questo periodo hanno svolto il loro lavoro, restandoci accanto, mantenendo sempre un rispettoso rapporto e dialogo, facendoci sentire meno soli.
Nonostante tutto la nostra situazione è stata trattata con il giusto rispetto della legge e nonostante il pesante lutto che le famiglie degli indiani coinvolti hanno sentito, pochi sono stati questi momenti in cui abbiamo avuto paura delle conseguenze scatenate dal dolore e dalla rabbia di questa gente. E oggi, ancor più, sappiamo che con loro possiamo dialogare.
Concludo esprimendo tutta la mia gratitudine, per chiunque in questo periodo abbia sprecato una parola per la situazione in cui siamo coinvolti io e Salvatore, e mi piacerebbe rivolgerne una per gli italiani che oggi so, che affrontano giorni di lutto, dolore e paura nelle terre sconvolte dal terremoto. Difficile sempre è poter pensare che durante lo svolgimento del proprio lavoro si possa essere colpiti da una tragedia.
Penso che noi italiani nelle situazioni di difficoltà riusciamo a trovare la forza di esaltare la nostra capacità di condivisione e di ripresa. Siamo forti perché restiamo uniti, perché il dolore di uno fa parte di tutti. Ed è quello che anche qui lontano possiamo sentire. Il pensiero adesso è rivolto ai giorni che verranno, sicuramente potrò sentire con più libertà i miei cari sognando il giorno di rivedere il sorriso sui volti dei miei figli, la forza che mi sostiene.
Grazie a tutti.
Con sincero affetto, Massimiliano Latorre.

51 commenti

  • FERRANTE TORRINI

    Sono d’accordissimo su tutto, in tutto il discorso di Massimiliano trovo solo una frase con la quale non sono d’accordo, cito testualmente: “….. ,Concludo esprimendo tutta la mia gratitudine, per chiunque in questo periodo abbia SPRECATO una parola per la situazione in cui siamo coinvolti io e Salvatore,….”. Qualsiasi parola detta o scritta con il fine di ottenere la liberazione o l’alleggerimento della loro situazione in India, non è stata…….SPRECATA, ma INVESTITA, poichè con il cuore, veramente sentita !

  • Marino Miccoli

    Sono sicuro anzi certo che vi siete comportati nel migliore dei modi durante questa vicenda; quando sarà definitivamente chiarita risulterà la verità, quella e soltanto quella renderà giustizia.
    Vi ammiro per il vostro dignitoso comportamento e vi sono vicino.
    Coraggio, Leoni del San Marco, siamo tutti con voi.
    Marino Miccoli

  • Marco Angelo Zimmile

    Caro Ezio, ti scrivo per sapere se hai la possibilità di aiutare me e di conseguenza i miei Frà tenuti ostaggi in India. Ho bisogno di avere l’indirizzo e-mail di uno o di entrambi i Marò, con la certezza che la possano leggere. Ho scritto una relazione tecnica articolata e completa che scagiona in toto i miei Frà, sia in lingua italiana che inglese, ma non potendola pubblicare per motivi politici (così mi a riferito l’alto ufficiale a cui l’ho inviata tramite amici comuni) vorrei inviarla direttamente a loro, in modo da fornire un’ulteriore arma a difesa.

    Un abbraccio
    Marco

  • Gigi Fois

    Che serenità, in questi giorni difficili per loro. Le sue parole sono toccanti…Invece di tranquillizzarli noi, sono loro che trasmettono tranquillità a noi……speriamo che siano rilasciati al più presto.

  • Roberto Tento

    Siete dei leoni e vi fa onore fratelli …vi aspettiamo in italia sulla terra che voi amate come la patria Ciao fra’ MAX …SALVO

  • Tania Riccio

    FINO IN FONDO SEMPRE E COMUNQUE SOLDATI ITALIANI
    Hanno la capacità di affrontare la loro situazione con una Dignità che è sconosciuta ai più nel rispetto del nostro modo d’essere.
    Un coraggio che è forza d’animo nel rispetto e nella disciplina ricevuta.
    La loro è oggi forse la rappresentazione più profonda dell’attaccamento virile alla Nazione .
    Ci vuole coraggio per dare un significato all’esistenza, a quella scelta di vita che li ha fatti divenire Soldati Italiani .
    E ora noi guardiamo con Orgoglio in loro i nostri Principi e i nostri Valori e il nostro modo d’Essere.
    I Valori di un Popolo Fiero dei Suoi Soldati. Liberi ♥

  • Carolina Latorre

    buongiorno ai nostri leoni max e salvo! come sempre il nostro pensiero è rivolto a loro, il primo appena svegli e prima di addormentarsi !!!!!!!! buongiorno a tutti voi amici !!!!!

  • Intruglio Carolina

    stupendoooooooooooooooooooooooooo
    buon pomeriggiooooooooooooooo
    a noi tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  • Carmela Picheca

    La notte non è mai così nera come prima dell’alba ma poi l’alba sorge sempre a cancellare il buio della notte. Così ogni nostra angoscia, per quanto profonda prima o poi trova motivo di attenuarsi e placarsi, purché lo vogliamo. Sappiamo che c’è la luce perché c’è il buio che c’è la gioia perché c’è […]

  • Primo Innocenzi

    Che il vento impetuoso dello Spirito Santo cancelli tutte le ingiustizie…i dolori….le cattiverie…che opprimono tutti noi…..

  • Mario Ponzoni

    Buongiorno e Felice nonchè gioiosa giornata a tutti i Leoni ed a tutte le Leonesse ma sopratutto a Max e Salvo che fiunalmente sono usciti dal carcere dov’erano ingiustamente rinchiusi 😀 😀 😀

  • SILVIA SCIFFER

    A DISTANZA ….MA SEMPRE CON OKKIO VIGILE SUL BRANCO E SUI LEONI…!!!!!!!!LIBERI SUBITO!!!

  • Marinella Rullo

    BUON POMERIGGIO MAX E SALVO..E A VOI TUTTI…
    …Belle, passano i marinai,
    la fede che li accompagna
    sarà la fiamma della libertà,
    siamo tutti fratelli, basta lasciarci star,
    oggi l’Italia bella
    col nostro sangue libera sarà…(CANZONE DI MARÒ)

  • Domenico Vigliarolo

    Soldati di grande dignità e onore, figli di una grade Nazione purtroppo rappresentata da gente senza dignità nè onore.

  • Marco Angelo Zimmile

    Non posso aggiugerla tra gli amici, ha il profilo chiuso. Puoi contattarla tu?

  • Di Benedetto Emanuele

    Buon pomeriggio e buona serata a tutti voi frà di mare e di corso 71 VBO MMC La maddalena e ai nostri amici fratelli che sono esausti………………………..
    PRESTO A CASA I DUE MARO’………….

  • Pasquale Di Donno

    gli ideali di libertà volano sempre più in alto…
    sorvolando il mare nel suo orizzonte di libertà infinita…

  • EDOARDO BARTOLOMEI

    Buon giorno a chi guardando il cielo è ancora in grado di sognare in un mondo che fa di tutto per distruggere i sogni più belli.

  • Paolo Iorio

    Buongiorno ai marinai
    Un nuovo giorno è sbocciato e nell’aria una melodia ed un essenza profumata si distendono intorno a noi…

  • Fogli Gabry

    E’ vero, verissimo. Molte volte il bene ci ritorna non da chi lo ha ricevuto, ma attraverso persone che mai avremmo immaginato o pensato.
    Sottoscrivo con il sangue (il mio, naturalmente !)
    Gabry.

  • I RAGAZZI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE VIVI LE FORZE ARMATE

    I RAGAZZI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE VIVI LE FORZE ARMATE uniti a Voi nella lotta per far tornare a casa Massimiliano e Salvatore!

  • Domenico Vigliarolo

    Che siate Marinai o simpatizzanti,a tutti l’augurio di una felice e splendida giornata

  • EZIO VINCIGUERRA

    Le più belle rivoluzioni sono quelle dove ognuno di noi fa qualcosa di buono che gli altri non fanno e non vorrebbero farti fare

  • Giovanni Benincasa

    A voi e ai vostri cari tutta la nostra umana solidarietà. In bocca al lupo!!!!

  • Paolo Longo

    Carissimo Ezio,
    ti ringrazio di cuore per la possibilità che mi dai per rivolgere un caloroso saluto ai nostri Sottufficiali Massimiliano e Salvatore che stanno affrontando un momento particolare della loro vita.
    A Massimiliano La Torre: ho avuto modo di conoscerti quando eri allievo volontario, quasi 30 anni fa, ero il tuo inquadratore. Quando ho sentito il tuo nome e visto le foto, non mi è stato difficile ricordarti: in te ho rivisto un uomo con tanta esperienza, allora eri solo un ragazzo. Sono addolorato per l’incresciosa situazione e spero possa concludersi tutto molto presto.
    Un abbraccio.

  • Muglioni Michel

    Ciao tutti voi.. Sono Michel il Nipote di john Thekkekara che ha garantito per la scarcerazione dei 2 Marò. Avrei bisogno urgentemente il numero dei familiari dei 2 in quanto credo che io e mio zio possiamo ancora fare qualcosa ma bisogna muoversi prima della prossima udienza. il mio numero è 3891493166. eMAIL michel.muglioni@gmail.com mi trovate anche su facebook ciao

  • Franco Schinardi

    Christian, questo tuo farci partecipi di questa lettera vi fa onore (a voi famiglie). Sono felice per quello che ho letto e sono sicuro che nessuno gli ha mai dimenticati i nostri ragazzi. Mi riserbo di rendere onore a Salvatore per questa lettera che esprime tutta la sua personalità e fierezza di essere un marinaio perché, noi marinai, siamo diversi

  • Franco Schinardi

    Ezio, non nasconderti, grazie anche a te perché te lavori nell’ombra ma sei sempre vicino a noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *