Attualità,  Il mare nelle canzoni,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà

Ricominciare (testo e musica di Giovanni Caruso)


Ricominciare
testo e musica di Giovanni Caruso

Siamo, in un percorso senza via di uscita
davanti ad una porta chiusa, con la maniglia rotta
siamo in un vicolo, che non è solo cieco
in un dirupo con un piede dentro e l’altro dentro
siamo decimati da una brutta epidemia
distribuita in banca, col nome di moneta
siamo schiavi dell’avidità
e nessuno tranne noi ci salverà!

E se non ci credi
tendi la tua mano e tocca
apri gli occhi e guarda
dove punta i dito
Siamo dentro l’era
dell’inganno della truffa
e come una chimera
la crediamo vita

Viviamo il tempo, della finzione
crediamo a tutto ciò che ci racconta la televisione
tiriamo avanti sempre più stanchi
e non ci ribelliamo se i disoccupati sono tanti
il posto fisso che monotonia
ce lo racconta chi il lavoro non sa cosa sia
e andiamo avanti sempre più stanchi
questa vita non è più la mia

E se non ci credi
tendi la tua mano e tocca
apri gli occhi e guarda
dove punta i dito
Siamo dentro l’era
dell’inganno della truffa
e come una chimera
la crediamo vita

possiamo ancora ricominciare
prima di tutto a volerci bene tra noi
mano nella mano
occhi dentro agli occhi
dipende da noi

Possiamo ancora ricominciare
dipende da noi

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=iREasV9vqc4

 

14 commenti

  • Giuseppe Messina

    Grazie grandissimo Ezio. Sono certo che il destino vuole che ci si incontri, e sarà proprio la cultura a fare da ponte sul mare degli eventi. Un abbraccio fraterno.

  • Pino Guzzi

    noi siamo gia’ su questo treno, e vogliamo viaggiare con te , e con un marinaio a bordo . buon weekend . ♥

  • Pietro Caso

    Vi seguo giornalmente anche sul gruppo di Gianni bella ……buona sera e complimenti.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Giovanni … complimenti soprattutto nell’epilogo. Pensi che ci stancheremo mai di dire che l’amore è un ciclo infinito? Io dico di no perché come sostieni siamo pescecani. Un abbraccio grande profondo e trasparente come quel mare che ci portiamo dentro e che nessuno mai potrà inquinarci.

  • Carmela Picheca

    I sogni sono sempre senza data e non hanno fretta se si dovranno avverare.
    Sono sospesi tra il cielo e la terra e sono in balìa dei venti.
    Regalano sempre emozioni e portano nelle tue braccia la carezza dell’impossibile… “

  • Giovanni Caruso

    Grazie a te e a tutti coloro che hanno voglia di lottare, come sta facendo benissimo il nostro caro Gianni.

  • Franco Vetturini

    Sagge parole,la voglia di lottare e dentro di noi: io ne so qualcosa e auguro a Gianni la forza di lottare e una pronta guarigione.

  • EZIO VINCIGUERRA

    Giovanni … complimenti soprattutto nell’epilogo. Pensi che ci stancheremo mai di dire che l’amore è un ciclo infinito? Io dico di no perché come sostieni siamo pescecani. Un abbraccio grande profondo e trasparente come quel mare che ci portiamo dentro e che nessuno mai potrà inquinarci.

  • Nicola De Bona

    grazie ed un pensiero mio va al maestro sperando si possa riprendere al piu’ presto e continui a deliziarci con le sue meravigliose canzoni..forza Gianni siamo tutti con te!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *