Attualità,  Poesie,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà

Grazie mamma

di Toty Donno

Grazie mamma
perché mi hai dato
la tenerezza delle tue carezze,
il bacio della buona notte,
il tuo sorriso premuroso,
la dolce tua mano che mi dà sicurezza.
Hai asciugato in segreto le mie lacrime,
hai incoraggiato i miei passi,
hai corretto i miei errori,
hai protetto il mio cammino,
hai educato il mio spirito,
con saggezza e con amore
mi hai introdotto alla vita.
E mentre vegliavi con cura su di me,
trovavi il tempo
per i mille lavori di casa.
Tu non hai mai pensato
di chiedere un grazie.
Grazie mamma,
invisibile ma sempre presente.

16 commenti

  • DI BENEDETTO EMANUELE

    AUGURI A TUTTE LE MAMME ,IN PARTICOLARE A QUELLE CHE SONO IN CIELO, BUON GIORNO E BUONA DOMENICA A VOI FRA MARINAI E A TUTTI GLI AMICI
    LIBERI SUBITO

  • Marcello Principe

    Marianna mia madre. Madre di nove figli, madre di un marito, madre di un suocero, ha amato la famiglia …una madre d’altri tempi, era di maggio, amava come me le rose, e il suo nome era come il tuo, con il tuo echeggia nelle vibrazioni del mio pensare lei nei miei dolci ricordi.♥

  • Marina Novi

    come mia nonna, Marcello, i figli erano otto, ma c’era un figlio aggiunto da curare, un marito malato, e i nipoti a casa sua, perchè mia mamma stette tre lunghi anni in ospedale con mia sorella, non si sedeva neanche a tavola per mangiare, fino a quando noi tutti non eravamo stati “serviti” e fino alla fine, aspettò che arrivasse l’ultimo figlio da lontano, prima di partire per sempre, le rose gliele portavo io, dal mio giardino, e i suoi occhi si inumidivano sepre per la gioia, Marcello caro, ancora sento il suo bacio sulla mia fronte ..

  • Alessio Palermo

    Ti dugnu na rosa, matri,
    ciaurila, è cosa duci,
    di la me vita di ora,
    di lu me amariti puru chi non ridi.

  • Pio Di Marte

    Questi versi li scrissi quando mia madre intraprese il suo lungo viaggio verso l’eterno.
    Oggi voglio dedicarla a tutte le Donne.

    Oggi una lacrima, solo una, ha solcato il mio volto,
    sei partita, hai intrapreso il tuo viaggio oltre l’umano sforzo, con un sorriso, come una perla sei entrata nel silenzio. Oggi su quell’altare ti ho amata come una sposa, sulle rive del tuo mare, come il sole ti sei illuminata, come musica sei andata oltre il mio limite. Nei tuoi occhi evanescenti, il tuo tempo lontano ho sfiorato,oggi sei sulle ali del vento, oggi sei tornata nel grembo, sei oltre la sorte, serena hai piegato il dolore. Il giorno e la notte, sono carezze di lontane emozioni, le brughiere dell’anima, si fondono a gemme d’aurore, in un attimo, la realtà hai trasformato in sogno. Oggi, le memorie hai trasformato in goccie di rugiada, hai lasciato i ricordi e sei partita per stupire il sole e le stelle.
    Tra parole e sommessi pianti, sei diventata aria e ti respiro.

  • Ciro Farace

    auguri a tutte le mamme di noi marinai che sono sempre con noi anche in pieno oceano auguri mamma

  • Roberto Tento

    ♥ La parola più bella
    sulle labbra del genere umano è “Madre”,
    e la più bella invocazione è “Madre mia”.
    E’ la fonte dell’amore, della misericordia,
    della comprensione, del perdono.
    Ogni cosa in natura parla della madre.♥

  • Cristiano D'Addario

    Amo questo gruppo fatto di gente vera, che ha un unico obiettivo senza mai chiedere nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *