La polena

di Caio Duilio

Solitaria, la polena del veliero ascolta il mare che racconta storie di uomini e di dei.
I flutti l’accarezzano, cercano di abbracciarla per portarla negli abissi dove altre “polene” d’ogni tempo dono ormai eterne compagne delle creature degli abissi. Fischia il nostromo mentre il mare veste i colori dell’alba e del tramonto, del sereno e della tempesta, mentre accarezza la creatura dorata muta testimone del divenire umano e della fratellanza della gente sul mare.
(da Maridife).

Questo articolo è stato pubblicato in Racconti, Recensioni. Permalink.

19 risposte a La polena

  1. rossana tirincanti dice:

    Buonasera Ezio , mi permetto ,dato l’argomento trattato dal Sign Caio Duilio e che ha solleticato la mia curiosità …e la mia fragilità nell’ emozionarmi pensando a tutto ciò che è appartenuto ad un epoca lontana …di correlare le sue bellissime parole con delle brevi notizie che ho trovato documentandomi un poco in fretta ,per la verità ! Oggi purtroppo ,queste “polene “, si possono ancora trovare solo in mostre o musei navali ,allestite in molte città navali del mondo . Una volta , i filoni d’ispirazione per lo scultore di bordo erano costituiti ,come nei secoli precedenti ,da animali,leoni, cavalli marini , delfini,ecc…ecc…o da figure di dei o eroi mitologici .Da busti di frati o di santi . Infine ( ..e questa è una curiosità) da immagini femminili ,in contrasto con la tradizi onale avversione dei marinai ,per la presenza di donne a bordo ,considerate portatrici di sventura ! Veneri e sirene ,ma anche fanciulle e donne reali raggiungono una certa popolarità !!!….Grazie Ezio dell’ospitalità e complimenti vivissimi per l’argomento trattato a te e al Sign .Caio Duilio !

  2. ezio vinciguerra dice:

    🙂 Ciao Rossana, grazie.
    Sono parole bellissime che ricevo molto volentieri perché so per certo che sono dettate da un cuore ialino, sincero e profondo come il nostro mare.
    Ezio

  3. Concetto Mammano dice:

    quando finalmente riesci ha stare in pace con te’ stesso/a…ti viene piu’ facile riuscire ha stare in pace con il resto del mondo…cm…

  4. Caterina Alfano dice:

    Ciao Ezio, ti ho conosciuto nel gruppo Sicilia Tradizioni (l’ho creato io questo gruppo), nella tua pagina vi trovo sempre tanta umanità. Ogni tanto ho fatto anche una visita al tuo blog.

  5. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Caterina, questa è una bella e gradita sorpresa.
    Anche se stiamo attraversando un periodo non certo facile e pieno di incertezze, mi sento innanzitutto di ringraziarti per l’amicizia e per i bellissimi complimenti che spero di meritarmi. Anche tu non scherzi ad umanità e solidarietà e per questo consentimi di sottolinearti quanto segue:
    …penso che gli anni, per i sognatori come noi, non passano mai.

  6. Pasquale Biscotti dice:

    Ezio Carissimo, ti ringrazio sentitamente e un sincero abbraccio fraterno

  7. ezio vinciguerra dice:

    🙂
    Grazie Pasquale

  8. Joseph Gorgone dice:

    Ciao carissimo come stai? Spero bene e che il 2012 sia cominciato bene per te. Mi sai dire cosa e’ successo a Caio Duilio? tutto ad un tratto la sua pagina e scomparsa mi sembrava una bravissima persona e non penso mi abbia tolto l’amicizia, anche la Giusy Grisafi m i ha chiesto la stessa cosa ed altre persone ma non so come contattarlo, forse tu sai conosci qualc’uno che puo contgattarlo? Ciao un abbraccio e grazie sempre del tuo aiuto. Joseph

  9. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Jospeh, anche a me e scomparso dalla pagina non so dirti altro… ma risorgerà ne sono certo perché è abile: sa nuotare e sa vogare.
    Un abbraccio Ezio

  10. Antonella Stella dice:

    “L’amore è come un’onda del mare che può rinfrangersi prima del tempo, ma anche se il vento disperderà la sua schiuma non sarà perduta perché dentro di sé avrà una nuova onda che raggiungerà la riva.”
    Buona giornata amici dell’amante del mare!

  11. ezio vinciguerra dice:

    🙂
    bentornata a spruzzare le tue onde…

  12. Antonella Stella dice:

    La vita più intensa è raccontata in sintesi dal suono più rudimentale: quello dell’onda del mare che da quando si forma muta ad ogni istante.

  13. ezio vinciguerra dice:

    sono sicuro che la nostra sirenetta costruirà un bel profilo

  14. Mimmo Domenico dice:

    se gli diamo una mano noi il suo profilo sarà una cosa fantastica …

  15. Antonella Stella dice:

    Grazie Ezio e Mimmo come sempre uniti per un unico amore ….. il mare

  16. Diego Barretta dice:

    ‎”…che, con la bontà degli umili, superavano bandiere e nazionalità.”

  17. ezio vinciguerra dice:

    Diego ‎…non ti fermare. Quando sottolinei i passaggi più belli vuol dire che quel fratello ha compreso il vero incipit di un capo di marina emigrante di poppa

  18. Mariella Ricci dice:

    Che bel pensiero quello di Diego molto libero!!!! Mariella.

  19. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Mariella, grazie. Questa è una frase estrapolata dal mio libro “emigrante di poppa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *