Poesie,  Recensioni

Amico mare, amiche onde (Settimo Sanna)



Amico mare, amiche onde
di Settimo Sanna

La Nave è pronta per salpare,
con i suoi marinai và a navigare,
và a navigare solcando le onde,
nell’infinito, blu si confonde,
la si confonde nel mare arcano,
dove le onde la prendon per mano,
la tengon per mano, con il lor mormorio,
canto soave di lodi a Dio,
le lodi al cielo cantan lo sai,
tenendo per mano i suoi marinai,
ai marinai con amor di broccato, s
tretti nel cuore, l’amor è sbocciato,
ai marinai sussurran silenti
“amor per il mar … amor per le genti”.

L’onda impetuosa, intrepido il vento,
la prora al beccheggio, spumeggia l’evento.
Mare che adori i tuoi amanti,
li ami e li culli i tuoi naviganti,
sono gli amanti del mondo marino,
li ami e li culli da sera a mattino,
poi tutto il dì, sino alla sera,
con lor ti trastulli in ogni maniera,
sei la chimera delle sirene,
dolce presagio in cuor si mantiene,
all’orizzonte cielo sereno,
colori gai dell’arcobaleno,
stelle cadenti con notte di luna,
ai naviganti la buona fortuna.

In  “bocca al Lupo” … ai Lupi di mare,
sulle placide onde a navigare,
a navigare col sole e la luna,
alle loro Famiglie …la Buona Fortuna.
(Messina, 11 Novembre 2011)

9 commenti

  • Mariella Ricci

    Io metto la luna nel cielo!!!!, una magnifica luna ; e voi, sotto, metteteci un bellissimo mare,ed un veliero che naviga tra le onde!!! Un saluto. Mariella

  • Pietro Rossi

    c’è il plenilunio……..la barchetta scivola silenziosa………si sento il mare sulle fiancate……. “me dolce navigar in questo mar” buona serata Mariella!!!

  • Mariella Ricci

    ‎” Dall’ Infinito ” di Giacomo Leopardi “Il naufragar m’è dolce in questo mare.” Grazie!!! Pietro mi hai fatto venire in mente una famosa frase di un grande poeta, nel tuo bel commento. ciao Mariella.

  • Pietro Rossi

    Grazie a te che ispiri certi sentimenti…….il marinaio si sente sempre nel suo liquido…….anche metaforico. buona serata Mariella!

  • ezio vinciguerra

    Il mare non ha paese nemmeno lui, ed è di tutti quelli che lo stanno ad ascoltare, di qua e di là dove nasce e muore il sole (Giovanni Verga)

  • Toty Donno

    Anche se scrivete solo una lettera ad un cieco, o se vi sedete ad ascoltare una persona, o imbucate la sua corrispondenza, o fate visita a qualcuno o gli portate un fiore o gli lavate la biancheria o gli pulite la casa: piccole cose, ma agli occhi di dio tutto è grande.

  • Antonella Stella

    Stella, mia unica stella
    Stella, mia unica stella,
    Nella povertà della notte sola,
    Per me, solo, rifulgi,
    Nella mia solitudine rifulgi;
    Ma, per me, stella
    Che mai non finirai d’illuminare,
    Un tempo ti è concesso troppo breve,
    Mi elargisci una luce
    Che la disperazione in me
    Non fa che acuire.
    by Giuseppe Ungaretti

  • Pietro Rossi

    tu come sei, come ti comporti “Stella”? nel firmamento ce ne sono tante, mentre te sei unica con la “S”……buona notte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *