Un calendario speciale

a cura di A.I.P.D. Onlus (*)

…ideato e realizzato da persone speciali

“Se un uomo sogna da solo il sogno rimane solo un sogno ma se molti uomini sognano la stessa cosa, i sogni possono diventare realtà” (Helder Camara)

L’idea di questo calendario nasce chiacchierando fra amici di sogni e speranze future in una calda serata d’estate trascorsa al Circolo Tennis e della Vela di Milazzo. Obiettivo: condividere l’umanità e la sensibilità della Marina Militare con i sogni dei ragazzi con Sindrome di Down. Si concretizza, quindi, un’esperienza interessante e per qualche verso affascinante e si stabiliscono rapporti con realtà nuove e molteplici.
Gli orizzonti culturali si allargano notevolmente e, soprattutto, si può sentire nel profondo quanto sia grande la sofferenza umana e la capacità di alleviarla. Da questa esperienza si esce tutti notevolmente arricchiti e si ringrazia di cuore che ha speso anche un solo minuto per contribuire alla realizzazione di questo significativo calendario. Ma, soprattutto, grazie a chi terrà accanto per un anno intero, il cuore ed il sorriso dei ragazzi Down.
La spensieratezza è d’obbligo, ma è pure d’obbligo la coerenza ed il rispetto dei valori umani e della solidarietà che dovrebbero prevalere   nella vita di tutti i giorni. Costruiamo un mondo migliore in cui amicizia, solidarietà umanità, diversità , accoglienza ed integrazione siano condivisi da tutti.

(*) Per sostenere i nostri amici
Associazione Italiana Persone Down – Onlus
Sezione di Milazzo (Me)
Via Risorgimento, 69
98057 – Milazzo (ME)
Tel. E Fax 090-9284448
mail aipd@virgilio.it
www.infinito.it
c/c postale IBAN IT79 Y076 0116 5000 0004 4456 234
per il 5×1000
C.F. 92015330837

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

44 risposte a Un calendario speciale

  1. MANRICO MASCIA dice:

    questa e la vera marineria italiana…. fatta di uomini silenziosi che fanno il proprio dovere ,non c e altro da aggiungere

  2. luigi liguori dice:

    Buon Giorno.

  3. Di Benedetto Emanuele dice:

    grazie ciao buona giornata

  4. Roberto Laganaro dice:

    Buona giornata a tutti voi..

  5. Pietro Rossi dice:

    buona giornata a tutti…

  6. Francesco Donatelli dice:

    Grazie Ezio e buona giornata a tutti gli amici del gruppo di Messina.

  7. Fogli Gabry dice:

    Crescendo ho scoperto che più fai del bene, e più ti fanno male. Queste sono esperienze che fanno crescere in fretta, ma non sono mai riuscita a cambiare.
    Comunque, ancora oggi, più dono e più mi screditano. Pazienza. E’ un problema loro, non mio. Vado avanti per la mia strada, costi quel che costi.

  8. Carmine Papa dice:

    Pochi ancora, purtroppo, sanno zittire l’ego della mente. Un caro saluto.

  9. Andrea Flaminio dice:

    belli de casa

  10. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Patrizia,
    Questo ti rende onore.
    Le cose migliori si scrivono di getto e poi come un bel marmo di Carrara si scolpiscono magari esce fuori un piccolo gioiellino come il tuo post.
    La tua città è anche la mia città (sono nato a Castelmola) e vivo nella speranza che non mai il silenzio su chi ha bisogno di aiuto.
    Ezio Pancrazio Vinciguerra

  11. Maddalena Santoro dice:

    grazie di cuore !

  12. Toty Donno dice:

    Toty Donno

    Anche se scrivete solo una lettera ad un cieco, o se vi sedete ad ascoltare una persona, o imbucate la sua corrispondenza, o fate visita a qualcuno o gli portate un fiore o gli lavate la biancheria o gli pulite la casa: piccole cose, ma agli occhi di dio tutto è grande.
    (Madre Teresa di Calcutta)

  13. De Marco Ivano dice:

    Ciao Ezio, ho un figlio Diego che mi ha reso nonno di uno splendido nipotino di nome Alessandro di 6 mesi.
    E’ lodevole quello che fai. Un abbraccio
    Marinai una volta, marinai per sempre.

  14. Stefano De Marinis dice:

    e già …sei in marina e si vede dai tuoi post. io lo sono stato nel 88 ma essendo nato a Taranto a ridosso dell’arsenale la M.M. è attaccata addosso come una seconda pelle…
    iscritto ANMI al gruppo di Idro ma qui siamo una minoranza accerchiati dagli alpini io faccio azioni di disturbo sbagliando le parole dei canti di montagna dopo le mangiate e le bevute .
    … sono contento di poter fare la tua conoscenza e la conoscenza di questi piccoli angeli del paradiso.
    Marinai per sempre

  15. ezio vinciguerra dice:

    🙂
    La solidarietà non è mai troppa e si dovrebbe fare i n silenzio ma, con l’aiuto vostro e della rete, possiamo fare di più senza essere eroi (Giancarlo Bigazzi)
    E’ proprio vero una volta marinai, marinai per sempre.
    Un abbraccio a tutti grande, profondo e trasparente come il nostro mare.
    Ezio

  16. Gino Martinisi dice:

    Gino Martinisi

    Se le tue parole,e ne sono certo,vengono al cuore…..i nostri desideri saranno esauditi.Grazie!

  17. Mariella Ricci dice:

    BUONA SERATA EZIO !!!! TUTTO BENE?? Ciao Mariella.

  18. ezio vinciguerra dice:

    🙂

    Ciao Mariella diciamo di si con la vostra compagnia riesco a cavalcare le onde della solidarietà umana.

  19. ORLANDO ABATERUSSO dice:

    VERISSIMO EZIO FELICE SERATA E UN’ABBRACCIONE 6 SEMPRE GRANDE EZIO!!!!! CIAO

  20. Mariella Ricci dice:

    Bellissimo!!!!!

  21. Mariella Ricci dice:

    Molto vero se si è in molti ha sognare un sogno molte cose nel mondo cambierebbero!!!Ciao.

  22. ezio vinciguerra dice:

    🙂 grazie

  23. Lino Cambria dice:

    grazie ezio come al solito sei formidabile un grosso abbraccio ciao

  24. Gaetano Mustica dice:

    L’arcobaleno io lo vedo come il sorriso terso e pulito della terra che s’è lavata la faccia dalle brutture che la infangavano

  25. Nunzio Barrera dice:

    Bellissimo. Non è felice chi non pensa di esserlo.

  26. Giusy Bonaccorso dice:

    Grazie di ♥ Ezio

  27. Marco Merlo dice:

    Marco Merlo
    Imparare ad Ascoltare il Proprio Cuore, come fanno fin da subito i Bambini… Purtroppo, ancora una volta, sto parlando della Sincerità, sai?
    I Bambini, Genitori e non Figli del Cielo, smettono di Essere Sinceri quando credono alle sciocchezze di coloro che hanno creduto di essere genitori, smettendo di Essere Figli, cioè hanno smesso di Essere Bambini/Angeli in Purezza…

  28. Cristina Locori dice:

    grazie Marina!

  29. BRUNO CALEFFI dice:

    COME VEDI EZIO, I MARINAI, SONO UNA GRANDE FAMIGLIA, SONO UNITI DA UN CODICE NON SCRITTO, MA COMANDATO DAL CUORE. PERTANTO VOI NON SIETE SOLI.

  30. Alessandro Mallozzi dice:

    Piú leggo gli articoli su internet e piú sono contento di far parte di questa grande famiglia che aiuta il prossimo nel momento del bisogno

  31. Di Lorenzo Giuseppe dice:

    condivido, e pura verità.

  32. Fogli Gabry dice:

    Ci sono persone che… succeda quel che succeda…
    …da quando le conosci non smetterai mai di volergli bene…perchè stanno in quell’angolo di cuore dove quando uno ci entra, da lì non uscirà mai.

  33. ezio vinciguerra dice:

    ‎:-) Una di questa sei tu principessa Gabriella sei preziosa come la Posidonia per il mare

  34. Fogli Gabry dice:

    Quale onore….grazie, di cuore Ezio e una abbraccio a tutti i marinai

  35. ezio vinciguerra dice:

    ‎:-)

  36. Franco Brico dice:

    carinissimi !!!!

  37. Alina Picci dice:

    e’ propio cosi’….

  38. Giusy Crisafi dice:

    ciao Ezio, questa è l’Italia che mi piace!!!

  39. ezio vinciguerra dice:

    ‎:-) anche a noi. Un abbraccio a non mollare mai Giusy

  40. Giusy Crisafi dice:

    Contaci!!!

  41. rossana tirincanti dice:

    …Buon pomeriggio Ezio ,leggo sempre tutto ciò che scrivi ,nulla mi sfugge …anche se sono sempre poco presente . Sei una persona speciale …con un cuore grande ,quanto il mare che adori . Mi unisco al tuo sogno e stai pur certo che sarò presente …una goccia di ognuno di noi ,se volessimo …potrebbe diventare un mare per quei bimbi meno fortunati !! Grazie e un caro abbraccio …

  42. Mariella Ricci dice:

    I sogni possono diventare realta’….

  43. Giusy CrisafULLI dice:

    ciao Ezio, questa è l’Italia che mi piace!!!

  44. Sara Basili dice:

    ..alcune persone sono davvero uniche e speciali..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *