Attualità,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà,  Storia

Torna a Bracciano il “Cinema in Divisa”

di Civita News

Pronte a sbarcare a Bracciano (Roma) per partecipare alla 22^ edizione della Rassegna Cinematografica Internazionale “Eserciti e Popoli”, le delegazioni delle nazioni iscritte alla kermesse, sono attese per lunedì  7 novembre. Tutti, registi e rappresentanti militari, ancora una volta a Bracciano, per partecipare a questa rassegna, caratterizzata da un format unico nel panorama internazionale.
Con oltre vent’anni di attività, il festival, che quest’anno si terrà dal 8 al 12 novembre, è un appuntamento che si pregia dell’adesione del Presidente della Repubblica, delle più alte cariche dello stato e del Comune di Bracciano. Il valore della Rassegna è riconosciuto anche oltre le frontiere nazionali, essendo accreditata presso le più alte istituzioni militari internazionali.
Il programma di quest’anno vede la partecipazione di 19 Nazioni (Argentina, Austria, Brasile, Belgio, Canada, Cina, Corea, Croazia, Germania, Italia, Olanda, Pakistan, Polonia, Romania, Sud Africa, Svizzera, Turchia, Ungheria, USA), che presentano 48 titoli selezionati. L’Italia sarà rappresentata dall’Arma dei Carabinieri e dal Corpo della Guardia di Finanza, presenti al festival con due documentari istituzionali. La Marina Militare non è presente.
La Rassegna comprende filmati di contenuto prevalentemente contemporaneo ed è articolata in 11 Sezioni, assegnate in base al tema di ciascuna pellicola: “Salvaguardia della Pace”, “Informazione Istituzionale”, “Addestramento”, “Didattica”, “Funzione Sociale”, “Storia”, “Tradizione”, “Promozione”, “Attualità”,  “Salvaguardia dell’Ambiente”, “Operazioni Umanitarie”.
Le proiezioni avverranno all’interno dei saloni della Caserma Cosenz, da martedì 8 a venerdì 11 novembre 2010, mentre sabato 12, presso il Museo Storico dell’Aeronautica Militare a Vigna di Valle, la Rassegna si concluderà con la proclamazione dei vincitori e la premiazione.

5 commenti

  • Nicola Cassandra

    Ciao Ezio, dopo che hai visto questa manifestazione, desidererei un tuo commento.
    Io ritengo che è bene partecipare tutti perchè la verità non è solo da una parte, dobbiamo cercarcela da soli. Ti abbraccio

  • Antonio Melis

    Ma, io adesso lo sto rivedendo il filmato, ma però ti dirò che per me e troppo impegnativo, capire bene, tutta la questione, non saprei esprimere un giudizio preciso, anche per le lingue che non capisco , buona giornata Ezio ;;;;;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *