Italia (Giosuè Carducci)

ITALIA
di Giosuè Carducci

Italia, Italia! Dalle Alpi per l’Appennino a’ due mari;
sulla riviera ligure, in riva ai fiumi e ai laghi piemontesi e lombardi;
via per i colli d’Emilia e Toscana;
e per il Piceno ridente, e per l’Umbria serena, e per la Comarca solenne;
e per li rigidi e floridi Abruzzi; e per la Campania e per la Puglia ubertose;
e per la selvosa Calabria;e nell’isola bella del sole,
e nella severa isola dei nuraghi,
dovunque, cui lo spirito di Gracco e la forza di Cesare
marcò dell’impronta di Roma, signora della civiltà mediterranea;
dovunque e per tutto, Italia, Italia!
Ogni regione è un focolare, ogni città è un altare!

 

In questi tempi oscuri per la nostra Patria, per tutti coloro che la amano e che soffrono nel vederla in queste condizioni di decadimento morale e sociale, a costoro e a te, Ezio, dedico la bellissima poesia di Giosuè Carducci; serva a ricordarci che siamo sempre e comunque figli della “signora della civiltà mediterranea”.

Coraggio, arriveranno tempi migliori.

Marino Miccoli.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Poesie, Recensioni, Storia. Permalink.

4 risposte a Italia (Giosuè Carducci)

  1. Pietro dice:

    Voglio essere ottimista, spero che si avveri quanto detto nell’ultima frase:

    “CORAGGIO, ARRIVERANNO TEMPI MIGLIORI”

    Un saluto a tutti quelli che si sentono italiani…..

  2. ezio vinciguerra dice:

    Grazie del sostegno Pietro …io mi sento Italiano.
    Un abbraccio.

  3. Alessandro Neri dice:

    ‎… i Marinai hanno ilo Cuore Grosso … io ho condiviso questo link sul mio Profilo …
    e non intendo Cancellarlo.

  4. ezio vinciguerra dice:

    🙂

    Grazie Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *