Poesie,  Recensioni

Auguri Italia amata (Marco Spyry)



Auguri Italia amata
(Marco Spyry)

Auguri Italia amata
dalle radici profonde secoli di storia
culla di culture millenarie ambite nel mondo
tormentata – scordata e abusata nei secoli
incredula ma ri-composta nel 1861
modellata per amore dal sangue eroico
di chi per te ha donato la sua anima
di chi nel cuore ha ascoltato una voce d’amore
riconoscendosi figlio di sua Madre Patria Italia
divulgando nel mondo l’eterna gloriosa terra italiana
unica nostra indivisibile anima tricolore
per essere in fratellanza tutt’uni nei confini e nei colori
verde – bianco e rosso fino alla fine dei giorni
Auguri a te Italia amata
Tu indivisibile
per essere Patria dei valori impressi nel sangue degli eroi.
Tu indivisibile
nei sacrifici del Sud per il Nord e del Nord per il Sud.
Tu indivisibile
nella Storia e la cultura che unisce i cuori italiani al Tricolore.
Tu indivisibile
scrigno delle ricchezze culturali di ciascuna identità regionale.
Auguri a te Italia amata.

8 commenti

  • Marino Miccoli

    Un grazie di cuore a Marco Spyri per questa bellissima quanto significativa poesia sulla nostra Italia amata.
    Sì, hai ragione Marco, il valore dell’unità nazionale è immenso.
    Congratulazioni per i tuoi sentimenti di schietta italianità che hai saputo esternare con questa tua poesia.
    Fraternamente ti stringo la mano.
    Marino Miccoli.

  • Giovanni Benincasa

    Tutti andiamo di corsa verso una sola meta che non è certo quella della memoria. Oggi l’individuo ha la memoria a breve termine, la modalità quotidiana è quella dell’usa e getta e purtroppo generalmente i valori sono quelli che si costruiscono attorno a questo modo di agire. Saluti!

  • Marino Miccoli

    Buongiorno Giovanni,
    certi valori sono tali e tali rimangono per noi tutti.
    Per quanto concerne la memoria credo che coloro i quali non hanno o peggio non vogliono conservare la memoria alla fine non sono consapevoli di cio che essi sono.
    Concordo con te su quanto affermi sulla mentalità attuale di molti individui… ma non di tutti, però.
    La mentalità dell’usa e getta fa sì che sia considerato inutile tutto ciò che non è più nuovo, giovane, efficiente al 100% come gli invalidi, gli anziani etc. etc.
    IO NON MI RICONOSCO NELLA SOCIETA’ DELL’USA E GETTA.
    Cordialmente ti saluto.
    Marino Miccoli.

  • Vittorio Mantovani

    Ti ringrazio, è vero una volta marinai, marinai per sempre.
    Grazie Ezio W la Marina W i Marinai

  • Stefania Orlando

    Carissimo!!!Che piacere riceverti!….Mi auguro davvero che il futuro sia pieno di luce!!!Ne ho bisogno e m’impegno a renderlo tale.Grazie ancora.

  • Giorgio Andreino Mancini

    E’ un piacere Ezio averti tra gli amici, sicuramente saremmo molto strani, ma una cosa è certa siamo molto sinceri. Benvenuto a bordo tra i miei amici e amiche. Ciao Giorgio

  • Marco Spyry

    Ciao Marino, grazie per questa tua stretta di mano, sento un brivido nelel vene nello stringere una mano scaldata da un cuore che batte per questa nostra italia abusata ma capace di risorgere ad ogni malessere… perchè in essa vi è la forza di quanti l’amano… ricambio con un abbraccio.
    Cordialmente
    Marco Spyry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *