Attualità,  Racconti,  Recensioni,  Un mare di amici

Signum

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Se amate la scrittura e scrivere, a Venezia c’è una piccola bottega dell’arte che fa per noi.
Questa bottega si chiama non a caso “Signum” ed è gestita da Giovanni e Sara, due giovani artisti e sognatori, anime gemelle, che hanno deciso di percorrere lo stesso sentiero.
Una emozione perdura nel tempo e rinvigorisce il “ricordo” per trasmetterlo a chi ci ama e ci è vicino, per rievocare tutte quelle piacevoli sensazioni che i bei ricordi ci e si tramandano.
“Io scrivevo con penna e calamaio, e la mia maestra mi bacchettava la mano” diceva un turista inglese con gli occhi lucidi.  Anch’io venivo bacchettato dalla maestra Ruggieri quando non consegnavo il foglio in bella calligrafia. Oggi la ringrazio per quelle bacchettate e mi commuovo al ricordo di tutte quelle cose che sapientemente e con amore mi ha trasmesso con il suo insegnamento.
Se passate da quelle parti dite semplicemente ai titolari: “mi manda Ezio Vinciguerra marinaio e sognatore”.

http://artesignum.wordpress.com/
artesignum@gmail.com

13 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *