Vela Latina a Chioggia ed in Adriatico

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Vele latine del Tirreno e vele al terzo della laguna di Venezia si riuniranno per la prima volta a Chioggia nel corso del fine settimana (dal 9 all’11 luglio) in occasione della 4^ tappa del Circuito Mediterraneo per celebrare storia e tradizioni marinare dei mari italiani.
La manifestazione si svolgerà in concomitanza della rinomata Sagra del Pesce che da circa settant’anni offre ad un pubblico numerosissimo il meglio della cucina marinara chioggiotta.
Apertura venerdì sera presso il Comune  ente patrocinatore, con il benvenuto del sindaco di Chioggia Romano Tiozzo ed il briefing del Circolo Nautico Chioggia, organizzatore delle prove in mare, conclusione domenica 11 con la premiazione ufficiale organizzata dallo sponsor Dragaggi. Nel mezzo un ricco programma di regate in laguna, mostre fotografiche  e  sfilate remiere di barche tradizionali, che si intreccerà con quello ultra collaudato della Sagra del Pesce. Le prove in mare si svolgeranno nello specchio acqueo situato di fronte a Piazza Vigo dal bacino delle ex-Saline  in direzione del Forte San Felice. Collaborano nell’organizzazione  la Capitaneria di Porto, la Guardia di Finanza, la Pro Loco, la Remiera Clodiense e l’associazione I Venturieri.
Una delegazione ufficiale della città di Saint-Tropez, capeggiata dal sindaco Jean-Pierre Tuveri, restituirà la visita della delegazione chioggiotta che nella seconda tappa del Circuito fu organizzata dall’assessore alla cultura Nicola Boscolo Pecchie, da tempo una delle anime della qualificata presenza della città lagunare al Circuito, accanto all’instancabile  trio formato da Pino Fuggiano, Giovanni Lucchi e Luciano Boscolo Cucco patron della Dragaggi.
Una rappresentanza nazionale di vele latine provenienti dalla Sardegna (Castelsardo) dalla  Liguria  (Genova e Varazze) dalla Campania  (Salerno) e dalla Toscana (Castiglioncello) affronterà l’impegnativa trasferta per unirsi alla flotta delle vele tradizionali e classiche  chioggiotte e veneziane dell’Associazione Vela al Terzo presieduta da Massimo Gin, da anni attivissima nel rinverdire la secolare tradizione velica e marinaresca della Serenissima.
In acqua i gozzi protagonisti del Circuito come Barracuda di R. Cecconi, Polifemo della LNI di Castelsardo, O’ Spestill di G. Tescione, e l’ultra centenario cornigiotto U Can Neigru del Varazze Club Nautico.
Se la vela latina con la sua forma triangolare e le lunghe antenne (pennoni) oblique rappresenta uno dei più antichi simboli nautici del Mediterraneo la vela al terzo (che della latina rappresenta una variante in forma trapezoidale) è ormai nota come il simbolo nautico dell’Adriatico grazie anche alla particolarissima colorazione policroma che riproduce una sorta di araldica delle famiglie armatoriali.
AVeLa Tradizionale ed il Circuito sbarcano in laguna dopo aver toccato i porti di Castiglioncello e Rosignano, Saint-Tropez e Varazze: il Circuito, che in occasione della sua decima edizione ha superato il traguardo dei 550 scafi tradizionali partecipanti a partire dal 2001, si concluderà a Stintino a fine agosto con il classico Trofeo Presidente della Repubblica (28^ edizione) ed avrà una speciale  appendice a ottobre con il 1° Invitational Vela Latina in Sardegna.

Questo il programma:

Venerdì 09 Luglio
Tutto il giorno : le imbarcazioni arrivano in laguna a P.zza Vigo di Chioggia
Ore 11,00   inizio iscrizioni e briefing sul programma (per i partecipanti);
Ore 18,00   inaugurazione ufficiale e saluto del sindaco Romano Tiozzo – seguirà brindisi di benvenuto – P.le Vigo
Ore 20,00   presso gli stand della Sagra del pesce inizio cena (per equipaggi e ospiti).

Sabato 10 Luglio
Ore 10,30   briefing regata presso Circolo Nautico Chioggia;
Ore 14,30   prove in mare;
Ore 18,30   ricevimento della delegazione di Saint-Tropez  e ospiti presso l’aula consigliare
Ore 20,00   presso gli stand della Sagra del pesce inizio cena (per equipaggi e ospiti).

Domenica 11 Luglio
Ore 10,00   inizio sfilata storica della gondola, caorline e equipaggi lungo il canale Lusenzo;
Ore 11,00   prove in mare;
Ore 19,00   cerimonia di premiazione presso P.zza Vigo;
Ore 20,30   inizio cena presso lo stand Pro Loco;

Tutti i giorni
gli equipaggi, accompagnatori e ospiti potranno visitare la città con un coupons gratuito per l’ingresso al museo e torre dell’orologio; la società I Venturieri mette a disposizione una imbarcazione, con posti limitati 10 persone circa, per seguire le fasi della regata;· tutte le sere si susseguiranno spettacoli di folklore con la partecipazione del Coro Popolare di Chioggia, il gruppo dei cantori, animazione musicale “Gruppo Chorea”;· la mattina della domenica in occasione della sfilata i membri degli equipaggi potranno cimentarsi alla tecnica di voga veneta con le caorline dell’Associazione Remiera Clodiense; presso la direzione di regata e ufficio stampa a Palazzo Grassi si potrà ammirare una mostra fotografica della Vela Latina; all’atto dell’iscrizione verrà distribuito ad ogni imbarcazione iscritta, una cartellina con notizie, omaggi, cenni storici e coupons.

Organizzazione Circuito Vela Latina:
Associazione Vela Latina  Tradizionale (AVeLa)
via Vela Latina, 19
07040 Stintino (SS)
Italia
tel/fax 0039 079 3762040
cell +39 335 7864046
e- mail velalatina@velalatina.eu
www.velalatinacircuit.it
skype:  avelatrad
facebook: VelaLatina Circuit

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *