Recensioni,  Un mare di amici

Maria Grazia Cucinotta

(autobiografia)




Sono nata a Messina il 27 luglio di una calda estate siciliana, e sotto il segno del leone inizia la mia avventura…
Troppo alta, troppo magra, … fra i banchi di scuola mi sembrava di essere una giraffa, in qualunque posto mi trovassi non riuscivo ad evitare di sentirmi goffa ed ingombrante!
All’età di 16 anni, approfittando delle vacanze estive, parto per Milano e tutto ciò che fino a quel momento avevo considerato come difetti si rivelano un fantastico trampolino di lancio.
Inizio a lavorare così come modella.

Terminati gli studi, casualmente vengo a sapere di un casting a Roma per la trasmissione di Renzo Arbore “Indietro tutta”, … partecipo e vengo scelta!
Lo stesso anno Giorgio e Simona Capitani mi scelgono per il proprio film.
Al termine di queste esperienze, comincio a frequentare scuole di recitazione e dizione e continuo a lavorare in televisione ma è il cinema il mio grande sogno.
I provini si susseguono, ma l’occasione giusta non sembra arrivare.
Intanto la pubblicità mi apre le sue porte, inizio a girare uno spot dopo l’altro … lavoro così con diversi registi ed attori anche internazionali, attraverso i quali apprendo i piccoli segreti di questo mestiere, …un’ottima scuola, per una persona la cui realtà era ed è quella di appartenere ad una famiglia di gente semplice, o meglio dovrei dire…di postini!
E per quel tragico gioco delle coincidenze è proprio il film “Il Postino” a farmi conoscere come attrice in Italia e in tutto il mondo, … grazie a Massimo Troisi a cui devo ciò che sono oggi.
(da www.mariagraziacucinotta.it)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *