4.1.1857, esplosione sulla pirofregata Carlo III

di Antonio Cimmino

La pirofregata a ruote Carlo III, varata a Castellammare di Stabia il 23 marzo 1846, la sera del 4 gennaio 1857, mentre era in rada a Napoli in partenza per Palermo, improvvisamente prese fuoco e scoppiò il suo carico di munizioni e polvere da sparo, provocando la morte di 38 uomini dell’equipaggio.

4-1-1857-scoppio-sulla-nave-carlo-iii-www-lavocedelmarinaio-com

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni. Permalink.

9 risposte a 4.1.1857, esplosione sulla pirofregata Carlo III

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Riposate in pace

  2. Giuseppe Ansaldo dice:

    Bruttissimo evento.

  3. Marinaio di Lago dice:

    una santa barbara che provocò la morte di 38 marinai

  4. Giuseppe Esposito dice:

    Sicuramente ad opera di qualche coraggioso infiltrato sabotatore, che già da allora iniziarono ad infiltrarsi nel regno e a preparare la discesa dei valorosi 1000.

  5. Giuseppe Esposito dice:

    R.I.P.

  6. Francesco Ortega dice:

    R.I.P.

  7. Renato Simonetta dice:

    condiviso

  8. Marinaio Leccese dice:

    Riposate in pace

  9. Raimondo Restivo dice:

    R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *