30.11.1905, varo regia torpediniera d’alto mare Saffo

di Carlo Di Nitto

Unità appartenente alla classe “Sirio”, dislocava 215 tonnellate di stazza.
Fu varata il 30/11/1905 presso i Cantieri tedeschi Schichau di Elbing (oggi polacca Elblag) ed entrò in servizio nella Regia Marina il 1° marzo 1906.
Nel 1908 con altre unità gemelle, facendo base a Messina, prese parte attiva all’opera di salvataggio in occasione del terremoto calabro – siculo.
Durante la guerra italo – turca svolse intensa attività di sorveglianza al traffico e scorta alle navi maggiori; anche nel corso della Grande Guerra effettuò numerose missioni di vigilanza foranea, di dragaggio e di assistenza. Dopo le ostilità, venne dislocata nel Dodecaneso e in Asia Minore sempre per attività di dragaggio e vigilanza.
Il 2 aprile 1920 la “Saffo” si incagliò su un bassofondo, presso la rada di Scalanova (Turchia), ed affondò durante il tentativo di salvataggio.
Fu radiata, conseguentemente, il 30 aprile successivo.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

2 risposte a 30.11.1905, varo regia torpediniera d’alto mare Saffo

  1. Renato Simonetta dice:

    condiviso

  2. Stefano Giove dice:

    condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *